Avevamo già apprezzato le doti camaleontiche di John Malkovich nel progetto fotografico Malkovich, Malkovich, Malkovich. Homage to Photographic Masters, realizzato nel 2014 insieme al fotografo Sandro Miller. In quel caso, l’attore americano si era messo in posa per riprodurre le immagini più famose della storia della fotografia, come il ritratto di Che Guevara di Alberto Korda o l’Albert Einstein di Arthur Sasse.

Stavolta la premiata ditta Malkovich-Miller si concentra sulla filmografia di David Lynch, con una serie di brevi clip in cui l’attore interpreta alcuni dei più amati tra i personaggi lynchiani: l’agente Dale Cooper e la Signora Ceppo di Twin Peaks, Henry Spencer e la Donna del Radiatore di Eraserhead, John Merrick di The Elephant Man, l’Uomo Misterioso di Lost Highway, Frank Booth di Blue Velvet e infine David Lynch stesso.

La serie di video, intitolata Psychogenic Fugue, fa parte di un progetto più ampio, che comprende anche un sito web e un disco. Il sito, Playing Lynch, è stato realizzato in collaborazione con la società Squarespace e riunisce tutte le componenti dell’iniziativa, rilasciando nuove clip ogni settimana e offrendo la possibilità di acquistare la visione dei filmati in anteprima e delle tracce dell’album. Tutti i ricavati dell’iniziativa verranno devoluti alla David Lynch Foundation, che da anni è impegnata nel sostegno alle vittime di stress post-traumatico, che vengono curate con la pratica della meditazione trascendentale.


– Valentina Tanni

www.playinglynch.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Tanni è storica dell’arte, curatrice e docente; la sua ricerca è incentrata sul rapporto tra arte e tecnologia, con particolare attenzione alle culture del web. Insegna Digital Art al Politecnico di Milano e Culture Digitali alla Naba – Nuova Accademia di Belle Arti di Roma. Ha pubblicato “Random. Navigando contro mano, alla scoperta dell’arte in rete” (Link editions, 2011) e “Memestetica. Il settembre eterno dell’arte” (Nero, 2020). Collabora con la redazione di Artribune dalla sua fondazione.