Cannes 2014
servizio di Federica Polidoro
produzione Artribune
daily update – 20 maggio 2014

Giornata intensa cominciata con la proiezione del film dei fratelli Dardenne “Due giorni, una notte”, starring l’incantevole Marion Cotillard. Una regia spoglia e asciutta, per raccontare di come una ragazza debba convincere i suoi colleghi a rinunciare al loro bonus per mantenere il suo lavoro. Altra proiezione della giornata Lost River di Ryan GoslingL’attore, alla sua prima prova registica, crea atmosfere grottesche dai colori flou, che citano Nicolas Winding Refn, Harmony Korine e John Waters. Atmosfere gotiche, vintage, dark, surreali.

Si tratta di una buona pellicola, ma non veramente efficace e soprattutto non accessibile a tutti. Provaci ancora Ryan. A seguire press soirée di Coming Home: Zhang Yimou fuori concorso, di nuovo insieme alla sua musa Gong Li, per un melò dalla forte carica emotiva, ambientata durante il periodo della rivoluzione culturale.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critica d'arte, giornalista, editorialista culturale e curatrice. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma, dove è stata anche responsabile dell'ufficio comunicazione. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatorice dell’Archivio S.A.C.S (Sportello Artisti Contemporanei Siciliani) presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali. Dal 2018 al 2020 ha lavorato come Consulente per la Cultura del Presidente della Regione Siciliana e dell'Assessore dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana.