Costellazioni umane. Daniele Galliano a Reggio Emilia

Vicolo Folletto Art Factories, Reggio Emilia – fino al 6 novembre 2016. In occasione dell’iniziativa “In Contemporanea”, la galleria emiliana accoglie uno dei protagonisti della scena pittorica italiana. Tra costellazioni di gesti e dinamismi cromatici.

Daniele Galliano, Stars, 2015
Daniele Galliano, Stars, 2015

Una folla, ovvero la coreografia accidentale che formano i corpi, gli abiti, i vuoti lasciati dalle masse umane. Daniele Galliano (Pinerolo, 1961) chiama Costellazioni queste combinazioni di gesti casuali e usuali. Come è possibile attribuire un ordine a un insieme di stelle, è plausibile trovare una logica compositiva nel disordine spontaneo delle azioni umane. Su una base scura Galliano immagina e inventa, dipinge la pelle e i colori, mettendo in scena, al pari di una danza, la bellezza dei movimenti, delle correnti. Lo fa da un punto di vista insolito e sollevato, che enfatizza il dinamismo; affianca tinte forti a toni spenti su sfondo corvino. Luminose e armoniose, dense e rarefatte, le costellazioni di masse umane danno vita a composizioni forti e vive, traboccanti di bellezza.

Anna Vittoria Zuliani

Reggio Emilia // fino al 6 novembre 2016
Daniele Galliano – Rare-Facto
a cura di Flavio Arensi
VICOLO FOLLETTO ART FACTORIES
Vicolo Folletto 1
366 4115803
[email protected]
www.vicolofolletto.it
https://incontemporanea.eu/

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/56689/daniele-galliano-rare-facto/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI