Sport e poster d’artista. In mostra a Roma

Colli Independent Art Gallery, Roma – fino al 7 maggio 2016. All’interno della ricerca project-book “Sportification” si inserisce la mostra sui poster pubblicitari d’artista. Dalle Olimpiadi del 1972 in poi, lo sport innesca una riflessione artistica anche e soprattutto sui cambiamenti socio-culturali di un’epoca.

Olympia ‘72 - installation view at Colli Independent Art Gallery, Roma 2016
Olympia ‘72 - installation view at Colli Independent Art Gallery, Roma 2016

Una profonda analisi, ancor prima sociologica e poi intellettuale, si sviluppa negli spazi della galleria romana. In esposizione, una serie di poster assai rari di artisti contemporanei che hanno caratterizzato le pagine più complesse della storia dell’arte internazionale. Quello che accomuna queste stampe originali è il tema dell’Olimpiade, dal 1972 in poi: ricerca che si pone come tramite per fissare, delineare e interrogarsi sui cambiamenti politici e sociali di un’Europa in evoluzione e in rivoluzione culturale.
Da Wolf Vostell, che destruttura la planimetria della città di Monaco di Baviera, alla serigrafia tutta concettuale di Joseph Beuys che, in un emblematico animale antropomorfo-bersaglio, racchiude tutta la crisi esistenziale di un mondo in metamorfosi, sino alla stampa di Alberto Burri che colloca al centro di un maestoso Colosseo, stereotipo dell’Italia, uno schematico campo da calcio, dando vita al manifesto dei Mondiali di calcio dell’Italia del 1990.
L’artista si interroga, attraverso l’uso del manifesto pubblicitario e della sua riproduzione meccanica, sul concetto più ampio del gioco: categoria primaria che accomuna ogni cultura; complesso studio che fu teorizzato filologicamente nel 1938 da Johan Huzinga in Homo ludens.

Fabio Petrelli

Roma // fino al 7 maggio 2016
Olympia ‘72
artisti: Joseph Beuys, Alberto Burri, Piero Dorazio, Klaus Staeck, Ettore Vitale, Wolf Vostell
COLLI INDEPENDENT
Via di Monserrato 40
06 6869673
[email protected]
www.colli-independent.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/52538/olympia-72/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Fabio Petrelli
Nato nel 1984 ad Acquaviva delle Fonti, è uno storico dell’arte. Laureato nel 2006 presso l’Accademia di Belle Arti di Roma con una tesi in storia dell’arte (Storie notturne di donne. La rappresentazione perturbante della donna dal XV secolo ad oggi), nel 2013 si laurea in Storia dell’arte presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata con una tesi in Arti visive del XXI secolo (Imago Mortis. La rappresentazione della morte nell’arte contemporanea). Ha collaborato per diversi musei e gallerie; autore di molteplici saggi a carattere demo-etno-antropologico e storico-artistico, in ambito critico attinge agli studi sull’universo simbolico dei rituali religiosi e di come tali forme culturali si riverberano nell’universo archetipico della storia dell’arte dall’antichità al contemporaneo.