Quando il virtuale diventa reale. Reames e Steciw a Milano

Brand New Gallery, Milano – fino al 12 maggio 2016. Doppia personale nella galleria meneghina. Ospite delle opere firmate dai due artisti americani Josh Reames e Kate Steciw, incentrate sul delicato confine tra realtà e immaginario virtuale.

Josh Reames - Kate Steciw - installation view at Brand New Gallery, Milano 2016
Josh Reames - Kate Steciw - installation view at Brand New Gallery, Milano 2016

Dalla crudezza di bizzarre fontane, costituite da stivali spaiati, cartelli segnaletici e sacchi della spazzatura alle eleganti rappresentazioni bidimensionali poste alle pareti: forme grafiche e materiali di recupero si uniscono e si sovrappongono nelle opere di Josh Reames (Dallas, 1985). L’artista ricerca online i suoi soggetti, li seleziona e li assembla, sottolineando la perdita di gerarchia che essi assumono nel web, dove una pluralità di immagini viene affidata all’utente senza nessuna indagine critica o censura.
Affine è la tematica affrontata da Kate Steciw (Bethlehem, 1978) nella personale Shapes of Things. Attraverso un lavoro artigianale, la fotografa e artista americana riunisce immagini scattate da lei stessa ad altre acquistate o recuperate sul web, interrogandosi sulla relazione tra realtà e rappresentazione visiva.

Alessandra Ghinato

Milano // fino al 12 maggio
Josh Reames – Wet & Wild
Kate Steciw – Shapes of Things
BRAND NEW GALLERY
Via Farini 32
02 89053083

[email protected]
www.brandnew-gallery.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/52681/josh-reames-wet-wils/
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/52682/kate-steciw-shapes-of-things/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI