Spazio in attesa di destinazione. E dunque d’arte

Primo esempio di collaborazione tra società edilizie, immobiliari e addetti alla cultura a Cagliari. Con l’obiettivo di ottenere in comodato d’uso locali sfitti o in corso di ristrutturazione per brevi periodi. Da ciò nasce Vietato l’Accesso, un percorso attraverso le foto dal sapore intimo di Luna Cesari, che si contrappongono agli aggressivi dipinti neopop di Ilaria Gorgoni. Fino al 9 giugno.

Luna Cesari - Vietato l’Accesso - veduta della mostra presso le Ex Poste Regie, Cagliari 2012

Gli spazi per l’arte contemporanea a Cagliari scarseggiano? Ebbene, c’è chi risolve ripiegando su stabili in ristrutturazione, come nel caso dei curatori di Vietato l’Accesso, che hanno dato luogo alla bi-personale di Ilaria Gorgoni e Luna Cesari negli ex locali delle Poste Regie, ora in pieno restyling. Non è dato a sapere quale sarà l’utilizzo di questi ambienti, l’unica certezza è che ora sono occupati da una mostra che ben si amalgama allo spazio circostante, grazie anche ad alcuni pezzi d’antiquariato che ritroviamo similari tra le opere.
Soprattutto nelle immagini di Luna Cesari, riflessione sulla memoria e sullo spazio da cui emergono corpi costretti. Uno sguardo intimista che affonda le radici nel passato per raccontare un presente divenuto insostenibile. Così come è insostenibile il sacrificio animale da parte dell’uomo per la vegana Ilaria Gorgoni, che mette in atto una dura polemica il cui tramite paradossalmente è un linguaggio di matrice neopop, lineare, sintetico e apparentemente algido. Vietato mancare.

Roberta Vanali

Cagliari // fino al 9 giugno 2012
Luna Cesari / Ilaria Gorgoni – Vietato l’Accesso
a cura di Efisio Carbone, Stefano Racis, Ines Richter
EX POSTE REGIE
Via Baylle

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Roberta Vanali
Roberta Vanali è critica e curatrice d’arte contemporanea. Ha studiato Lettere Moderne con indirizzo Artistico all’Università di Cagliari. Per undici anni è stata Redattrice Capo per la rivista Exibart e dalla sua fondazione collabora con Artribune, per la quale cura due rubriche: Laboratorio Illustratori e Opera Prima. Per il portale Sardegna Soprattutto cura, invece, la rubrica Studio d’Artista. Orientata alla promozione della giovane arte con una tendenza ultima a sviluppare ambiti come illustrazione e street art, ha scritto oltre 500 articoli e curato circa 150 mostre per gallerie, musei, centri comunali e indipendenti. Tra le ultime: la doppia mostra di Carol Rama in Sardegna, L’illustrazione contemporanea in Sardegna, Archival Print. I fotografi della Magnum. Nel 2006 ha diretto la Galleria Studio 20 a Cagliari. Ha ideato e curato la galleria online Little Room Gallery (2010-13). Ha co-curato le mostre del Museo MACC (2015-17), per il quale nel 2018 è stata curatrice. Ha scritto saggi e testi critici per numerosi cataloghi e pubblicazioni. Il cinema è l’altra sua grande passione.