Riaprono i Musei Reali di Torino e lanciano una piattaforma online con un video musicale

Danzatori, acrobati, schermitrici e cantanti liriche rivivono la quarantena, ma all’interno di un museo. Succede nel videoclip girato tra le sale dei Musei Reali di Torino per lanciare i suoi nuovi contenuti digitali in realtà virtuale

Musei Reali èreale - video Credits MYBOSSWAS per Musei Reali
Musei Reali èreale - video Credits MYBOSSWAS per Musei Reali

Torino ha fatto da apripista alla fine del lockdown museale con la riapertura del Castello di Rivoli, di Camera e della Fondazione Sandretto. Ora è tempo anche per gli altri musei della città di rendersi di nuovo accessibili al pubblico. Succederà il 2 giugno, Festa della Repubblica, quando riapriranno simultaneamente,  con nuove norme e disposizioni, il Museo Egizio, il Museo Nazionale del Cinema, il Museo Accorsi-Ometto e il PAV-Parco Arte Vivente (parte esterna con le opere ambientali, ingresso contingentato e controllato dal cancello di Via Giordano Bruno). Tra questi, tornano a essere visitabili anche il Palazzo Reale con l’Armeria, la Cappella della Sindone, il primo piano della Galleria Sabauda e il settore Torino del Museo di Antichità. In occasione della riapertura, un esclusivo cortometraggio musicale presenterà èreale, il nuovo palinsesto di contenuti video disponibile sul sito dei Musei Reali.

Musei Reali di Torino
Musei Reali di Torino

MUSEI REALI DI TORINO: I CONTENUTI IN VR

Nei due mesi più severi del confinamento il centro della città era deserto, ma i musei non sono mai stati soli, grazie all’impegno della piccola squadra di personale che si alternava a presidiare la sicurezza dei palazzi e delle collezioni”, dichiara la Direttrice dei Musei Reali Enrica Pagella. “Come molti, anche i musei hanno sperimentato su una scala mai vista prima il lavoro agile, scoprendo opportunità insospettate, potenziando gli strumenti digitali e costruendo, paradossalmente, nella distanza, una nuova solidarietà, tra noi e con il pubblico”. Per questo la riapertura del complesso sabaudo coincide con la presentazione di questa nuova piattaforma online che permette visite tematiche in realtà virtuale, per conoscere e approfondire ambienti e collezioni. Tutti contenuti originali prodotti dai Musei Reali e in parte realizzati con la collaborazione dello studio creativo multidisciplinare MYBOSSWAS di Torino, composto da registi, musicisti, grafici, fotografi, programmatori, artisti che negli anni ha creato musiche e artwork per film e installazioni, partecipando ai Festival del cinema di Venezia e Locarno e a esposizioni al MAXXI di Roma, alla Biennale di Bordeaux, al Museo del Novecento di Milano.

MUSEI REALI DI TORINO: IL VIDEO DI LANCIO

Il video di lancio, intitolato Nasce: è Reale. Il canale dei Musei Reali di Torino, è un breve musical realizzato nel vuoto e nel silenzio delle sale. Scritto e creato dal regista e compositore Giorgio Ferrero con il direttore della fotografia e produttore Federico Biasin, autori del pluripremiato film musicale Beautiful Things prodotto dalla Biennale di Venezia, è un cortometraggio musicale cinematografico di tre minuti, in cui danzatori, acrobati, schermitrici e cantanti liriche rivivono la quarantena, ma all’interno di un museo. I performer non possono toccarsi, ma il dialogo dei corpi e l’empatia tra le persone distanti è in grado di convergere in un unico inno alla bellezza e al calore umano. Ecco un’anteprima del video.

-Claudia Giraud

www.ereale.beniculturali.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).