Una Guernica contemporanea. Contro Trump

Ha fatto discutere la raccolta fondi lanciata dall’artista, scrittore e filmmaker Greg Allen sulla piattaforma Kickstarter. L’obiettivo? Raggiungere la cifra di 1.140 dollari per commissionare a degli artigiani cinesi un dipinto “in stile Bush” ispirato all’eloquente occhiata rivolta da Angela Merkel alla figlia del presidente Trump.

George W. Bush mentre dipinge. Fonte CNN
George W. Bush mentre dipinge. Fonte CNN

Nel 1937 il comitato della Repubblica Spagnola, incaricato di curare il padiglione nazionale all’Esposizione di Parigi, decise di denunciare una situazione, quella della guerra civile in patria, divenuta ormai insostenibile. I membri della commissione invitarono artisti spagnoli a creare opere che raccontassero gli orrori della guerra al pubblico internazionale dell’evento parigino; tra queste opere, Guernica di Pablo Picasso fu senza dubbio la più memorabile, sia in termini artistici che politici. Probabilmente l’opera di denuncia più famosa del XX secolo: un grande dipinto ispirato al bombardamento nazista della città basca di Guernica che, grazie alla popolarità del suo autore e all’efferatezza dell’evento in questione, fece il giro dell’Europa e degli Stati Uniti per una campagna di raccolta fondi a favore dei civili colpiti. Insomma, un’opera leggendaria su un evento storico terribile dipinta da uno degli artisti più importanti dell’ultimo secolo.

Angela Merkel e Ivanka Trump
Angela Merkel e Ivanka Trump

UNA INIZIATIVA CONTROVERSA

Tale straordinaria concomitanza di fattori ha ispirato un progetto lanciato su Kickstarter dall’artista, scrittore e filmmaker Greg Allen. La premessa è ampiamente nel campo del faceto: chi dovrebbe dipingere uno dei momenti più rappresentativi della nuova amministrazione Trump alla Casa Bianca, se non l’artista più famoso degli ultimi vent’anni, George W. Bush? Per coloro che non lo sapessero, l’ex Presidente si dedica da anni a una pittura figurativa che ha fatto alzare più di un sopracciglio. Allen ha aperto una campagna per raccogliere 1.140 dollari destinati alla commissione di un grande dipinto realizzato da artigiani cinesi incaricati di riprodurre con lo stile di Bush pittore una delle più foto più commentate degli ultimi mesi: quella che ritrae Angela Merkel mentre lancia un eloquente sguardo alla figlia del Presidente, Ivanka Trump.
L’accostamento tra eventi tanto diversi come un bombardamento e una manifestazione di imbarazzo, seppur in tali contesti politici, rende perplessi, e il mancato coinvolgimento di Bush sembra togliere al progetto ancora più credibilità. Oppure no? In effetti, la raccolta fondi è stata un successo e il famigerato dipinto è stato commissionato e spedito.

Filippo Lorenzin

https://www.kickstarter.com/projects/1115402730/our-guernica-after-our-picasso

Articolo pubblicato su Artribune Magazine #37

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua inserzione sul prossimo Artribune

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Filippo Lorenzin
Filippo Lorenzin è un critico d’arte contemporanea e curatore indipendente. Si interessa principalmente del rapporto tra arte, tecnologia e società, seguendo un percorso in cui confluiscono discipline come l’antropologia, la psicologia e la storia. Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Venezia e allo Iuav, sviluppando un interesse nelle ricerche artistiche che si confrontano con le problematiche derivanti dalle modalità di interazione tra individui, contesti culturali e strumenti. Ha realizzato numerosi studi riguardanti il rapporto tra arte contemporanea, Internet e pubblico online, affrontando casi come il crowdfunding e le mostre d’arte virtuali. Affascinato dal confronto diretto, predilige la forma dell’intervista in quanto occasione per discutere e imparare.

1 COMMENT

Comments are closed.