Record mondiale per la Merda d’artista. A Milano una scatoletta firmata Piero Manzoni venduta a 275mila euro

Grande risultato nell’asta di Arte Moderna e Contemporanea della Casa d’ Aste Il Ponte di Milano. Grandi risultati anche per Fontana, Morandi, Melotti, de Chirico

Piero Manzoni, Merda d'artista n. 69
Piero Manzoni, Merda d'artista n. 69

1 grammo di merda, quasi 10mila euro. È questa la sintesi – brutale – della notizia bomba che arriva da Milano: dove una delle celeberrime scatolette di Merda d’artista di Piero Manzoni – tutte del contenuto di 30 grammi, questa era la numero 69 – è stata venduta per 275mila euro nell’asta di Arte Moderna e Contemporanea tenutasi alla Casa d’Aste Il Ponte, stabilendo il record mondiale per questa particolarissima opera, icona di tante avanguardie del XX secolo. Un’asta che fin dalle prime battute si è presentata come molto vivace, tanto che alla fine ha raggiunto un totale – oggettivamente importante per il mercato italiano – con 5.450.000 euro, con un 91% di venduto e un +130% sul valore. Clamoroso anche il risultato dell’opera Vegetazione di Ennio Morlotti, del 1958, che partendo da una stima di 8mila euro è stata venduta a 62.500. Grande successo anche per Carlo Carrà con Marina, battuta a 45mila euro con una stima di partenza di 16mila.

CERAMICA DI FONTANA A 225MILA EURO
Altri due record sono stati raggiunti da Gianfranco Pardi (32mila €) e Ideo Pantaleoni (20mila €), mentre tra le aggiudicazioni più importanti ci sono Zona Recinta di Afro (75.mila €), Superficie 489 di Giuseppe Capogrossi (60mila €), Impronta Solare di Pietro Consagra (65mila €), Guru D.M. di Victor Vasarely (87.500 €), L’oiseau en Cage di Max Ernst (98.750€), 4 passes de carrés réguliers, privotées à chaque coté di Francois Morellet (65mila €). Sul finire della sessione ottimi risultati ottenuti per la scultura in ceramica Madonna con Bambino di Lucio Fontana, nel 1950/1953, venduta a € 225.000; per l’acquerello Natura morta di Giorgio Morandi a € 137.500; per l’Antiscultura di Fausto Melotti a € 193.750; per il Concetto Spaziale, Natura, ancora di Lucio Fontana, a 131.250 €; per Il Grande Metafisico di Giorgio de Chirico, a 100mila €.

www.ponteonline.com

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.