È alle porte RO.ME–Museum Exhibition, la manifestazione su musei, luoghi e destinazioni culturali

Una manifestazione di tre giorni che coinvolge i diversi attori che operano nel settore culturale con l’obiettivo di promuovere mediante incontri, workshop e conferenze, reti di collaborazione per la valorizzazione e la salvaguardia del patrimonio culturale. A parlarci degli obiettivi dell’evento è Piero Fortini, presidente del comitato organizzatore e promotore della manifestazione.

RO.ME. Museum Exhibition

Si svolgerà alla Fiera di Roma dal 29 novembre al 1 dicembre 2018, la prima edizione di RO.ME – Museum Exhibition, promossa col patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Lazio e di Roma Capitale, nell’ambito dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale. RO.ME è organizzata da Fiera di Roma e dall’Associazione ISI.Urb, due realtà che hanno già sperimentato una collaborazione nella fiera Romics.

GLI OBIETTIVI

La manifestazione ha due obiettivi”, dichiara Piero Fortini, presidente del comitato organizzatore e promotore della manifestazione. “Il primo è quello di costruire un focus di incontro e di scambio tra musei e luoghi della cultura, allo scopo di migliorare la loro proposta, in termini di produzione culturale e d’innovazione, per rendere più agevole la fruizione da parte del pubblico. Saranno quindi protagonisti i musei, i luoghi della cultura, e le imprese che li aiutano e supportano su questo terreno: come quelle di produzione culturale, multimediali e della comunicazione, degli allestimenti, e dei bookshop.

Caravaggio, Il Seppellimento di Santa Lucia
Caravaggio, Il Seppellimento di Santa Lucia

GLI EVENTI

Il secondo obiettivo è di far diventare l’evoluzione, il perfezionamento, il miglioramento del ruolo e della funzione dei musei e dei luoghi della cultura, un volano sempre più marcato e rilevante dei sistemi territoriali, favorendo il loro sviluppo fondato sempre di più sulla qualità e sulle risorse della cultura, e quindi anche sul turismo di qualità e sul turismo culturale. Questi due obiettivi si intrecciano tra loro, in una dimensione nazionale e internazionale, che vede in Roma una sede significativa ed emblematica.” Diversi sono gli eventi che avranno luogo negli spazi della Fiera di Roma, Piero Fortini ci parla della conferenza inaugurale con i direttori di museo, Musei Italiani: Sistema Nazionale come del più significativo. Un evento promosso dalla Direzione Generale Musei MiBAC, “che ha scelto RO.ME – Museum Exhibition come sede del primo meeting internazionale dei direttori dei musei italiani, per discutere obiettivi, standard, requisiti per la costituzione del sistema museale italiano.

I RELATORI

La manifestazione vede coinvolti non solo i direttori dei musei italiani come Cristiana Collu, Direttore della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Paolo Giulierini, Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Mario Turetta, Direttore di Venaria Reale, ma anche i rappresentanti di musei stranieri come Li Zhongmou, Vice direttore del Museo di Shanghai, e Sviblova Olga, Direttrice del Multimedia Art Museum di Mosca. Professionisti che si confronteranno sulle proposte innovative e sui nuovi progetti in atto con il fine di migliorare i musei e i luoghi della cultura. Sono inoltre allestite durante i giorni della manifestazione tre mostre dal titolo Magister, WAR the new dimension of Culture – Wearable Augmented Reality, e Mostre Impossibili. Progetti espositivi che offrono percorsi ed esperienze di edutainment rivolte alle scuole, alle università e alla comunità professionale sui temi dell’innovazione applicata all’arte e alla cultura.

 

Ilaria Bulgarelli

 

www.romemuseumshow.com

Evento correlato
Nome eventoRO.ME– Museum Exhibition
Vernissage29/11/2018
Duratadal 29/11/2018 al 01/12/2018
Generipresentazione, incontro - conferenza, serata - evento
Spazio espositivoFIERA DI ROMA
IndirizzoVia Portuense, 1645/647 00148 - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Ilaria Bulgarelli
Ilaria Bulgarelli (Roma, 1981) ha studiato presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, conseguendo la laurea triennale in Ingegneria Edile, poi presso “Sapienza Università di Roma”, per terminare i suoi studi con la laurea specialistica in Architettura. Un mix di studi scientifici e creativi che si vanno a fondere con la sua passione per l’arte. Sarà proprio questa passione a condurla verso l’arte contemporanea frequentando il Master of Art della LUISS Creative Business Center. Una formazione che le permette di curare mostre dal progetto curatoriale all’allestimento, collaborando così con artisti di arte contemporanea. È uno stage presso la redazione di “Rai Arte” e una collaborazione con l’ufficio stampa di MondoMostre, a portarla verso la comunicazione e il giornalismo.