È una fiera, è una Biennale. A Parigi nasce Sublime. Il modello? Frieze Masters

Prima edizione di Sublime, mostra mercato ideata dall’ex organizzatore della Biennale degli Antiquari al Grand Palais di Parigi che dal 2017 si è annualizzata. In programma a ottobre, si prevede sinergia con Fiac

Giardini dell'Hôtel des Invalides
Giardini dell'Hôtel des Invalides

Mentre la Biennale des Antiquaires – nota come Biennale di Parigi – nel settembre 2017 ha cambiato formula diventando annuale, il suo ex organizzatore, l’esperto di archeologia orientale Christian Deydier, ha ideato una nuova Biennale – Sublime, Biennale des Arts d’exception – che ogni due anni raccoglierà una selezione delle più prestigiose gallerie internazionali e maison d’alta gioielleria, coprendo tutte le epoche storiche fino agli anni ’50/’60, un po’ sul modello di Frieze Masters a Londra o di Flashback a Torino. “Ho creato un nuovo salone perché non c’è più un salone internazionale a Parigi!”, ha dichiarato Deydier a Le Journal des Arts. “Io non volevo fare più nulla ma mi è stato chiesto con insistenza. Così abbiamo creato una società commerciale [C.B.P.J Events]. Non siamo né un’associazione né un’unione, il che ci dà molta libertà”.

SULLA SCIA DI FIAC

Deydier, riconosciuto ufficialmente come professionista del settore Arte dell’Estremo Oriente presso la Chambre des Commissaires Priseurs di Parigi nel 1980, dal 1999 al 2014 ha fatto parte in qualità di Presidente del Syndicat National des Antiquaires – l’ente organizzatore della Biennale degli Antiquari al Grand Palais -, fino a esserne rimosso nel 2014. Poi l’idea di creare Sublime, la cui prima edizione avrà luogo – dal 14 al 21 ottobre 2018 quasi in in parziale sovrapposizione alla fiera d’arte contemporanea FIAC (dal 18 al 21 Ottobre al Grand Palais) con cui si profila una sinergia – all’interno di un padiglione temporaneo di 3.600 mq, progettato dall’agenzia Décoral e costruito nei giardini dell’Hôtel des Invalides, accanto a Place Vauban. La struttura avrà una cupola parzialmente vetrata che garantirà una spettacolare vista sugli edifici barocchi che ospitano la tomba di Napoleone e il Musée de l’armé.

50 PARTECIPANTI

Le partecipazioni saranno limitate ad un massimo di 50 espositori per garantire la qualità delle gallerie e delle opere esposte: “Finalmente ho la libertà di dirigere un salone senza dover tenere conto delle esigenze di un sindacato”, continua Christian Deydier “e, non avendo la necessità di riempire troppi spazi, posso dire di no a chi non raggiunge i nostri standard”. Hanno già confermato: Galerie De Jonckheere (maestri fiamminghi), Phoenix Ancient Art (archeologia), Jean-Gabriel Mitterrand (arte contemporanea), Berko Fine Paintings (pittura moderna), Xavier Eckhout (scultura del XIX e XIX secolo), Laurence Vauclair (arti decorative e ceramiche artistiche della seconda metà del XIX secolo) e Didier Claes (arte africana).

– Claudia Giraud

SUBLIME. Biennale des Arts d’exception
Da Domenica 14 a Domenica 21 Ottobre 2018
Orari: 11-20. Late opening Giovedì 18 fino alle 22
Hôtel National des Invalides, Cour du Dôme, place Vauban, Parigi
www.sublime.paris

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).