Miami Updates: più luci che ombre a NADA. Ecco le sei migliori gallerie alla fiera collaterale di Art Basel

Qualità altalenante, inferiore rispetto agli anni d’oro, un’atmosfera non particolarmente esaltante, ma comunque tante proposte di buon livello e da approfondire

Nada Miami 2016
Nada Miami 2016


Art Basel Miami Beach
non ha la sua Liste (come a Basilea), la sua Independent (come l’Armory Show di New York) o la sua Sunday (come Frieze a Londra), questo ruolo in Florida, a dicembre, viene assolto da Nada. Una fiera di medie dimensioni che da anni accoglie tutte le gallerie di alto livello di ricerca e di qualità che non vogliono o non possono entrare nella fiera principale. Questo modello è nettamente in calo, non appassiona, spesso non serve. Anche perché le fiere principali lasciano sempre meno spazio, sotto tutti i punti di vista, alle collaterali. Nada comunque insiste e, dopo un anno più a sud lungo la spiaggia, negli spazi lussuosissimi e cool del Fontainbleau, è tornata ad occupare la ballroom e le sale attigue dell’Hotel Deauville. Girando tra corridoi e stand abbiamo constatato una qualità altalenante, inferiore rispetto agli anni d’oro, un’atmosfera non particolarmente esaltante, ma comunque tante proposte di buon livello e da approfondire. Abbiamo scelto un percorso attraverso 6 gallerie provenienti da tutto il mondo. Eccole qui.

Nada Miami 2016, galleria Southard Reid
Nada Miami 2016, galleria Southard Reid

SOUTHARD REID – Londra
Lea Cetera, Ann Craven, Celia Hempton, Joanna Piotrowska. Un bel mix di scultura e piccola pittura di qualità. E perfino di design. Stand equilibrato, elegante, tutto da studiare.

Nada Miami 2016, galleria Bwa Warzawa
Nada Miami 2016, galleria Bwa Warzawa

GALERIA BWA WARSZAWA – Varsavia
Dopo la buona partecipazione ad Artissima la galleria Polacca arriva anche a Nada e si presenta con una personale di quella Iza Tarasewicz che proprio a Torino riempì lo stand della galleria nella scorsa edizione della fiera torinese. Una proposta che per l’Europa può andar bene, ma che in Florida è decisamente coraggiosa. Bravi.

Nada Miami 2016, galleria David Petersen
Nada Miami 2016, galleria David Petersen

DAVID PETERSEN – Minneapolis
Shwn Kuruneru, Mary Simpson, Ryan McLaughlin ma soprattutto le sculture-vaso di Robin Cameron addirittura addizionate da dei bei fiori dentro. Elegante.

Nada Miami 2016, galleria Canada
Nada Miami 2016, galleria Canada

CANADA – New York
In esposizione tutta la scuderia della super trendy galleria del Lower East Side newyorkese, ma in un contesto peculiare e studiato. Diverso da tutti gli altri stand.

Nada Miami 2016, galleria Neon Parc
Nada Miami 2016, galleria Neon Parc

NEON PARC – Melbourne
L’esposizione più crazy della fiera con gli asfissianti quadri a tecnica super mista di Paul Yore. In bilico tra società e politica, perfettamente ontime rispetto al contesto post elettorale americano…

Nada Miami 2016, galleria Lefebre & Fils
Nada Miami 2016, galleria Lefebre & Fils

LEFEBVRE & FILS – Parigi
Davvero particolare l’allestimento di questa galleria francese che porta a Nada solo le opere in ceramica di Roger Herman. E lo stand si trasforma in un workshop di scultura.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.