Contemporaneamente: l’incontro tra Amalia Cecilia Bruni e Umberto Croppi

In questa puntata di Contemporaneamente, il ciclo di podcast pensato per Artribune a cura di Mariantonietta Firmani, l’incontro e il dialogo tra il manager culturale Umberto Croppi e la neuroscienziata Amalia Cecilia Bruni

Umberto Croppi Amalia Bruni
Umberto Croppi Amalia Bruni

In Contemporaneamente podcast, a cura di Mariantonietta Firmani trovate incontri tematici con autorevoli interpreti del contemporaneo tra arte e scienza, letteratura, storia, filosofia, architettura, cinema e molto altro. Per approfondire questioni auliche ma anche cogenti e futuribili. Dialoghi straniati per accedere a nuove letture e possibili consapevolezze dei meccanismi correnti: tra locale e globale, tra individuo e società, tra pensiero maschile e pensiero femminile, per costruire una visione ampia, profonda ed oggettiva della realtà. Con Umberto Croppi e Amalia Cecilia Bruni parliamo di neuroscienze e cultura, professionalità e politica. Di come il cervello dell’uomo e quello della donna si sviluppino in ambienti ormonali molto differenti, con differenti connessioni e modalità di interazioni. Di come siano sottovalutati i misuratori economici legati al livello culturale e del rapporto tra bassa scolarità e rischio di demenza. Del dovere della politica di compiere una sintesi operativa volta al miglioramento della qualità della vita dei cittadini con metodo e studio, superando la sterile appartenenza ideologica. E di come la fase di sperimentazione implichi un protocollo efficace di analisi dei dati dei trattamenti sperimentali, e molto altro ancora.

AMALIA CECILIA BRUNI PER CONTEMPORANEAMENTE PODCAST

Amalia Cecilia Bruni è neurologa e scienziata, tra le più affermate e autorevoli a livello mondiale nel settore. Si laurea in Medicina a 24 anni, si specializza in Neurologia a 28 e avvia, giovanissima, collaborazioni internazionali con Francia e USA per progetti di genetica molecolare sull’Alzheimer. Docente e autrice, ricopre ruoli di spicco in società scientifiche, e riceve numerosissimi riconoscimenti. Nel 2021 si è candidata come Presidente della Regione Calabria, oggi è Vicepresidente della Commissione Sanità e della Commissione anti ‘ndrangheta del Consiglio Regionale.

UMBERTO CROPPI PER CONTEMPORANEAMENTE PODCAST

Umberto Croppi, (Roma, 1956) è Presidente della Quadriennale d’arte di Roma dal 2020 e direttore di Federculture. Dal 2009 è docente a contratto presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università “La Sapienza” di Roma, dove è anche condirettore del Corso di Alta Formazione sugli Eventi Culturali. Membro del Consiglio Superiore delle Comunicazioni, di cui è stato presidente della IV^ sezione (nuovi media), è stato direttore generale della Fondazione Valore Italia. Giornalista e scrittore, autore e curatore di numerosi testi, ha fatto parte della redazione di periodici, collabora con numerose testate giornalistiche e radiofoniche. È tra i fondatori di Nessuno tocchi Caino, lega internazionale per l’abolizione della pena di morte. Nel 2008 è assessore politiche culturali e comunicazione del Comune di Roma, con la giuntaAlemanno, nel 2010 aderisce a Futuro e Libertà di cui è responsabile per la cultura.

-Mariantonietta Firmani

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Fondatrice e direttrice di Parallelo42 contemporary art.