Open Day virtuali e webinar. Da IED a ISIA FAENZA una guida su formazione e seminari online

Tra gli Open Day per scoprire qualcosa in più sull’offerta accademica proposta dai vari istituti di formazione e i Webinar, seminari e incontri in diretta, l’arte, la moda, il design e il restauro vanno online. Eccone una selezione

Durante il lockdown, abbiamo visto come gli Open Day, le tradizionali giornate dedicate alla presentazione dei corsi da parte dei diversi docenti e tutor, non potendo più svolgersi fisicamente, si sono riconvertiti in fenomeni virtuali. Visto il successo di accessi e visualizzazioni, il format prosegue anche in questa nuova fase di ripresa post-pandemia, insieme a quello dei Webinar, crasi tra web e seminari per indicare tutti quei seminari, workshop, conferenze o lezioni online che si possono seguire in diretta comodamente da casa in un giorno e ora stabiliti: un altro strumento digitale proliferato al tempo del coronavirus. Vediamo quali scuole, istituti, associazioni e istituzioni culturali li lanciano nei prossimi giorni e in quali modalità.

-Claudia Giraud

1. OPEN DAY IED ONLINE SPALMATO SU DUE GIORNI

OpenDay Luglio Autoreply

Torna l’Open Day IED Online, un’occasione preziosa ai creativi di tutta Italia per approfondire l’offerta formativa delle aree Moda, Design, Arti visive, Comunicazione, Arte e Restauro. Questa volta l’evento è un po’ particolare poiché, oltre a svolgersi come nell’edizione di maggio in versione digitale, si articola su due giornate (il 6 e il 7 luglio). Sarà possibile, dopo essersi registrati, accedere a dirette e presentazioni live online e avere tutte le informazioni relative ai corsi Triennali, ai Master e ai corsi di Formazione Continua organizzati dalle sedi di Milano, Roma, Torino, Firenze, Cagliari e Accademia Galli Como.

www.ied.it/openday

2. OPHERA SUMMER WEBINAR – IL MIBACT PER IL RESTAURO NELLE MARCHE COLPITE DAL SISMA

Jacobello del Fiore, Lucia in preghiera davanti alla tomba di Sant’Agata

Con il Covid-19 molte realtà hanno dovuto stravolgere il proprio programma, riconvertendone in online gli appuntamenti. Tra queste, c’è anche il progetto Ophera, nato nel 2019 in seno al Segretariato Regionale MiBACT per le Marche e finanziato nell’ambito di Europa Creativa con l’intento di trasformare l’intervento di restauro in atto nelle aree marchigiane colpite dal Sisma 2016 in un evento culturale. Per farlo ha ideato varie iniziative, tra cui Ophera Summer Webinar, webinar aperto a tutti il 26 giugno a partire dalle ore 17, di incontro e confronto sulle esperienze maturate nel periodo di inaccessibilità ai beni culturali relativamente al rapporto tra patrimonio, identità culturale e comunità. Verranno messe a confronto esperienze internazionali maturate nell’ambito della conservazione e delle politiche di valorizzazione del patrimonio culturale, con la partecipazione di esperti europei del settore, delle università e degli enti pubblici preposti alla tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale.

https://ophera.beniculturali.it/en/206/webinars

3. ART UP – ARTE PER IL BENESSERE: DUE WEBINAR GRATUITI SU ARTE E PSICHE

Corso Affetti Effetti dell’Arte, Webinar, maggio 2020

Dal 2012 favorisce processi di integrazione sociale, formazione culturale e supporto all’autoimprenditorialità per soggetti attraversati da disagio psichico. Stiamo parlando di ART Up convertita in associazione nel 2016 e composto da storici dell’arte, psicoanalisti e Facilitatori Arte Salute, persone attraversate da disagio psichico che accompagnano le persone per musei, mostre e luoghi storici della città, coniugando in modo competente la spiegazione dell’arte con riflessioni sugli stati affettivi, le emozioni e la psiche umana. Ora queste esperienze saranno divulgate online attraverso il ciclo di incontri aperti al pubblico Arte per il benessere: due webinar gratuiti su arte e psiche, in programma il 26 giugno ore 13.00 e il 3 luglio ore 18.30

[email protected]

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdeSgZ9_4h4H6qqcH_zumq9jYgtQxnGekjqzy4hMNHS7ww4AA/viewform

4. ISIA FAENZA DESIGN & COMUNICAZIONE – TRE OPEN DAY DIGITALI

Biblioteca di design “Bruno Munari”, ISIA Design & Comunicazione, Palazzo Mazzolani, Faenza. Courtesy ISIA Faenza Design & Comunicazione. Photo © Marco Piffari

ISIA Faenza Design & Comunicazione organizza tre OPEN DAY digitali per tutti gli studenti che vogliono conoscere da vicino cosa si studia e si progetta all’interno dell’istituto di alta formazione faentino, una delle prime scuole universitarie di design, nata nel 1980 da un progetto culturale di Bruno Munari e Giulio Carlo Argan. Dopo una presentazione generale della direttrice Marinella Paderni, si potranno vedere online gli spazi dedicati alle attività laboratoriali, fiore all’occhiello di ISIA Faenza, tra le prime scuole universitarie con il maggior numero di laboratori, suddivisi per materiali e tecniche. Sarà possibile anche vedere le aule, gli spazi comuni e la biblioteca “Bruno Munari”, la prima della regione ad essere dedicata al design e al rapporto con le altre arti. La proposta formativa di ISIA Faenza riguarda: Corso triennale (Diploma Accademico di 1° livello) in Disegno industriale e progettazione con materiali ceramici e avanzati | Open Day 14 luglio; Corso biennale (Diploma Accademico di 2° livello) in Design del Prodotto e progettazione con materiali avanzati, che equivale alla laurea magistrale in design | Open Day 16 luglio; Corso biennale (Diploma Accademico di 2° livello) in Design della Comunicazione, che equivale alla laurea magistrale in design | Open Day 20 luglio.

www.isiafaenza.it

5. NABA – OPEN DAY IN STREAMING CON VISITE DI PERSONA AI CAMPUS DI MILANO E ROMA

NABA

NABA, Nuova Accademia di Belle Arti promuove lunedì 6 luglio un nuovo Open day digitale con alcune novità. Innanzitutto, con un formato completamente inedito, l’istituto si racconterà attraverso un video che, a partire dalle ore 15, comprenderà le interviste in streaming al Direttore Guido Tattoni e ai referenti dell’orientamento e dei servizi che hanno il compito di mettere in contatto gli studenti con le aziende e il mondo del lavoro. All’interno della piattaforma sarà poi possibile approfondire contenuti, scaricare materiali informativi relativi a tutti i corsi di primo e secondo livello nei campi del design, fashion design, grafica e comunicazione, arti multimediali, nuove tecnologie, scenografia e arti visive. Infine, coloro che si registreranno all’Open Day in Streaming avranno anche l’esclusiva opportunità di prenotare online il proprio tour dei Campus di Milano e Roma, dedicato a gruppi ristretti di cinque persone ciascuno.

www.naba.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).