10mila euro per il premio EneganArt. Al via il bando per i talenti dell’arte

Giunge alla sua quinta edizione il concorso promosso dall’azienda leader nel settore della fornitura di luce, gas e telecomunicazioni, rivolto a tutti gli artisti e finalizzato a promuovere i migliori talenti sulla scena contemporanea

Premio EneganArt, finalisti 2018
Premio EneganArt, finalisti 2018

Dopo il successo della scorsa edizione, che ha visto qualcosa come 1.700 iscritti, torna il Concorso EneganArt, un bando di portata nazionale, rivolto a tutti gli artisti e finalizzato a promuovere i migliori talenti sulla scena attuale. “Siamo davvero entusiasti di come questo progetto abbia avuto una crescita enorme in così poco tempo”, afferma Ileana Mayol, ideatrice e coordinatrice di questa selezione d’opere d’arte di alta qualità dall’impatto visivo contemporaneo, promossa da Enegan Spa, azienda leader nel settore della fornitura di luce, gas e telecomunicazioni, che giunge quest’anno alla sua quinta edizione.

Premio EneganArt
Premio EneganArt

IL BANDO ENEGANART

“Il concorso è nato con il solo obiettivo di supportare gli artisti che, altrimenti, non avrebbero possibilità di farsi notare nel panorama italiano e il fatto che i protagonisti ci abbiano dato piena fiducia non può che renderci orgogliosi”. Il bando, finalizzato anche alla valorizzazione del patrimonio artistico della collezione EneganArt, affronterà quest’anno il tema R-evolution, nella doppia accezione di rivoluzione delle strutture sociali, tecnologiche, culturali, economiche, ambientali e ideologiche; e di evoluzione delle specie viventi per adattarsi all’ambiente in continua trasformazione: due parti di uno stesso processo di sviluppo. “Abbiamo scelto un tema che potesse essere spunto di riflessione per gli artisti”, spiegano i promotori del bando, “in quanto fermamente convinti che l’arte possa influenzare la società”.

A CHI È RIVOLTO ENEGANART

Il concorso, aperto ad artisti professionisti e non, di qualsiasi nazionalità, maggiorenni e residenti in Italia che potranno partecipare con opere di pittura, scultura e fotografia e istallazioni luminose, prevede una mostra finale – organizzata da Enegan che si terrà a Firenze a fine ottobre nella Galleria dell’Archivio di Stato – durante la quale verranno decretati i 4 vincitori; i primi tre si aggiudicheranno un premio in denaro, per un totale di 10mila euro, mentre il quarto premio sarà una borsa di studio, del valore di 1.000 euro, riservato alla categoria degli studenti iscritti alle Accademie di Belle Arti, Istituti e Scuole per il design, la moda e le arti visive. Per tutti, la pubblicazione sul Catalogo d’Arte, mentre le opere vincitrici rimarranno nella disponibilità di EneganArt ed entreranno a far parte della Collezione Enegan Art.

– Claudia Giraud

www.eneganart.it
http://jobs.artribune.com/competitions/concorso-eneganart-2019/2967.php

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).

LEAVE A REPLY