Venti per una – 20 regioni per 1 Italia

Saluzzo - 24/03/2012 : 20/05/2012

20 artisti per una mostra appositamente progettata per gli spazi della Castiglia di Saluzzo che successivamente circuiterà in altre sedi italiane e straniere. Il progetto, curato da Martina Corgnati, è dedicato a venti giovani artisti italiani emergenti e maestri affermati, provenienti o residenti ciascuno in una diversa regione, espressione di una cultura e di una realtà che concorre alla composizione della nostra complessa identità nazionale e vuole essere stimolante occasione per domandarsi se e come si possa parlare ancora di “arte italiana” nel mondo attuale, ormai definitivamente globalizzato.

Informazioni

Comunicato stampa

Il 24 marzo, giornata di Primavera del Fai, l’IGAV inaugura la mostra Venti per una - 20 regioni per 1 Italia, 20 artisti per una mostra appositamente progettata per gli spazi della Castiglia di Saluzzo in collaborazione con la Città di Saluzzo, che successivamente circuiterà in altre sedi italiane e straniere


Avviandosi per il 2012 il programma del Ministero degli Affari Esteri rivolto specificamente alla valorizzazione delle diverse regioni del nostro Paese, l’IGAV propone uno speciale progetto, curato da Martina Corgnati, dedicato a venti giovani artisti italiani emergenti e maestri affermati, provenienti o residenti ciascuno in una diversa regione, espressione di una cultura e di una realtà che concorre alla composizione della nostra complessa identità nazionale.
La mostra è una stimolante occasione per domandarsi se e come si possa parlare ancora di “arte italiana” nel mondo attuale, ormai definitivamente globalizzato. L’arte, più di altre forme di espressione e di comunicazione, è per sua natura un linguaggio universale che però, attinge in modo profondo e del tutto singolare, al contesto culturale, sociale e antropologico in cui viene prodotta.

Per la mostra sono stati selezionati venti artisti, uno per regione, che hanno lavorato sulle tematiche della cultura regionale e nazionale italiana, dell’identità e della cittadinanza; la maggior parte di loro ha prodotto espressamente la propria opera per l’occasione.


ARTISTI
Chicco Margaroli, Valle d’Aosta
Alis Filliol, Piemonte
Christian Tripodina, Liguria
Dario Ghibaudo, Lombardia
Wolfgang Zingerle, Trentino Alto Adige
Claudio Borchia, Veneto
Matteo Attruia, Friuli Venezia-Giulia
Claudia Losi, Emilia Romagna
Franco Menicagli. Toscana
Eleonora Beddini e Andrea Nervi, Umbria
Riccardo Giacconi, Marche
Marco Bernardi, Lazio
Paride Potrei, Abruzzo
Andrea Nicodemo, Molise
Danilo Correale, Campania
Agnese Purgatorio, Puglia
Valentina Ferrandes, Basilicata
Enrica Borghi, Calabria
barbaragurrieri/group, Sicilia
Mariella Banconi, Sardegna

La mostra, a cura di Martina Corgnati, è ideata e realizzata da IGAV – Istituto Garuzzo per le Arti Visive, Torino in collaborazione con la Città di Saluzzo.
L’iniziativa rientra nel progetto “Saluzzo Contemporanea. Un progetto IGAV di arte diffusa”. Contestualmente sarà possibile visitare il riallestimento dell’esposizione permanente di arte contemporanea dell’Istituto Garuzzo per le Arti Visive curato da Alessandro Demma “Dalla cella all’atelier”.
Partner ufficiale Flyren.