Sabrina Muzi – Mutaforma

Vignola - 11/05/2014 : 11/05/2014

Una performance in cui verrà coinvolto il pubblico presente e i portici di via Bonesi: sarà un'azione sorprendente e poetica con cui Sabrina Muzi chiuderà la mostra nello spazio espositivo Dislocata, lo spazio d'arte contemporanea di Vignola.

Informazioni

  • Luogo: DISLOCATA
  • Indirizzo: Via Cantelli 3/1 - Vignola - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 11/05/2014 - al 11/05/2014
  • Vernissage: 11/05/2014 ore 18
  • Autori: Sabrina Muzi
  • Generi: performance – happening

Comunicato stampa

Una performance in cui verrà coinvolto il pubblico presente e i portici di via Bonesi: sarà un'azione sorprendente e poetica con cui Sabrina Muzi chiuderà la mostra nello spazio espositivo Dislocata, lo spazio d'arte contemporanea di Vignola.

L'appuntamento è domenica 11 maggio, a partire dalle ore 18.
Mutaforma si chiamerà la performance: un'incursione nella metamorfosi, nelle tracce, nelle impronte che lasciano i corpi. Il risultato della performance sarà poi esposto in una mostra futura



L'11 maggio sarà l'ultimo giorno di apertura per visitare la mostra dedicata a Sabrina Muzi, che è stata anche occasione per pubblicare un catalogo dedicato all'intero lavoro dell'artista, con testi di Raffaele Quattrone e Fabio Bozzato.

L'esposizione di Sabrina Muzi ha inaugurato lo spazio Dislocata un mese fa e l'accoglienza dei cittadini e dei visitatori è stata oltre ogni aspettativa.
Oltre 400 persone hanno visitato questo luogo dedicato all'arte contemporanea, il primo a Vignola, grazie all'incubatore diffuso del centro storico. Un risultato importante, che dimostra quanto sia giusta l'idea di rigenerare luoghi, vie ed edifici nel cuore della città grazie all'economia della cultura, sperimentando nuove attività ad alto tasso creativo e con forti legami col territorio.
Sabrina Muzi ha portato a Dislocata le sue opere nate dal dialogo serrato tra cicli, riti, metamorfosi, materiali organici, naturali o ‘usati’ che lei manipola per creare installazioni, ambienti performativi, dispositivi visivi e sonori. Di origine marchigiana, ma ormai bolognese, ha esposto in numerose gallerie nazionali ed estere, ha partecipato a residenze internazionali prestigiose, l'ultima l'anno scorso al Taipei Artist Village di Taiwan.

Il prossimo appuntamento a Dislocata sarà all'inizio di giugno con un progetto one/shot site specific.