Quayola / Ultima perfezione

Modena - 18/09/2020 : 10/01/2021

Prima personale dell'artista Quayola in un’istituzione italiana, a cura di Daniele De Luigi. Prodotta da Fondazione Modena Arti Visive in collaborazione con la galleria Marignana Arte di Venezia, la mostra ruota attorno all’idea di perfezione e al suo significato nella storia dell’arte occidentale.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO SANTA MARGHERITA
  • Indirizzo: Corso Canalgrande 103 - Modena - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 18/09/2020 - al 10/01/2021
  • Vernissage: 18/09/2020
  • Autori: Quayola
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Mercoledì, giovedì e venerdì: 11-13 / 16-19 Sabato, domenica e festivi: 11-19 Durante festivalfilosofia 18 e 19 settembre: 9-23; 20 settembre: 9-21.
  • Biglietti: Biglietto unico Quayola + Mario Cresci Intero € 6,00 | ridotto € 4,00 Ingresso libero: mercoledì | prima domenica del mese | durante festivalfilosofia Visite guidate Dal 26 settembre, ogni sabato alle ore 17.30

Comunicato stampa

Apre al pubblico il 18 settembre, in occasione del festivalfilosofia 2020, Ultima perfezione, prima personale dell'artista Quayola in un’istituzione italiana, a cura di Daniele De Luigi. Prodotta da Fondazione Modena Arti Visive in collaborazione con la galleria Marignana Arte di Venezia, la mostra ruota attorno all’idea di perfezione e al suo significato nella storia dell’arte occidentale.

Quayola si confronta con la tradizione artistica e la ripensa attraverso le più avanzate tecnologie contemporanee, ripercorrendo capolavori classici, moderni e barocchi e applicandovi algoritmi che vanno alla ricerca dei canoni considerati universali di armonia e bellezza

Le regole codificate dalla storiografia e dalla critica vengono renderizzate in set di informazioni, che assumono una valenza inedita e originano nuovi codici estetici.

Prenota su Vivaticket il tuo biglietto, che ti consentirà l'accesso anche alla mostra Mario Cresci. La luce, la traccia, la forma. Non è previsto un momento inaugurale causa restrizioni indicate dalle misure preventive alla diffusione del Covid-19. Per le giornate del festivalfilosofia (18-20 settembre 2020) l'ingresso alla mostra sarà libero.