Piranesi – La fabbrica dell’utopia

Torino - 05/12/2017 : 11/03/2018

Dalle "Vedute di Roma" dalle amplificate prospettive architettoniche, ai fantasiosi "Capricci", alle celeberrime e suggestive visioni della serie delle "Carceri" sono in mostra i capisaldi del nostro immaginario collettivo.

Informazioni

  • Luogo: MUSEI REALI - GALLERIA SABAUDA
  • Indirizzo: Piazzetta Reale, 1 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 05/12/2017 - al 11/03/2018
  • Vernissage: 05/12/2017 ore 17.30 su invito
  • Autori: Giovanni Battista Piranesi
  • Curatori: Luigi Ficacci, Simonetta Tozzi
  • Generi: disegno e grafica
  • Orari: Dal 07-10-2017 al 31-12-2018 Lunedì: Chiuso Martedì: 09.00-19.00 Mercoledì: 09.00-19.00 Giovedì: 09.00-19.00 Venerdì: 09.00-19.00 Sabato: 09.00-19.00 Domenica: 09.00-19.00 Dal 24-12-2017 al 26-12-2017 Lunedì: Chiuso Martedì: 09.00-19.00 Domenica: 09.00-14.00 Il 06-01-2018 Sabato: 09.00-19.00 Dal 31-12-2017 al 01-01-2018 Lunedì: Chiuso Domenica: 09.00-14.00
  • Biglietti: • Intero € 12,00 Biglietto unico con Piano Nobile di Palazzo Reale con Armeria Reale, Galleria Sabauda, Museo di Antichità; • Ridotto € 6,00 compreso tra 18 e 25 anni,insegnanti Biglietto unico con Piano Nobile di Palazzo Reale con Armeria Reale, Galleria Sabauda, Museo di Antichità; • Gratuito accompagnatori di disabili,,guide turistiche,,,minore 18 anni,possessori di Abbonamento Musei,prima domenica del mese,, TORINO+PIEMONTE CARD

Comunicato stampa

Giovanni Battista Piranesi è stato l'architetto dell'onirico e il costruttore di utopiche visioni dell'Antico. Il suo immaginario fantastico e visionario ha ispirato le intricate prospettive di Escher, nel campo delle arti visive, le utopie architettoniche di Gropius e del Bauhaus in architettura, ma anche Baudelaire e Victor Hugo in letteratura; Ejzenštein, Metropolis e Matrix nella cinematografia.

Nella mostra "Piranesi

La fabbrica dell'utopia" sono esposte 93 opere tra le più significative dell'incisore-architetto-artista, provenienti dalla Fondazione Giorgio Cini, dalle collezioni del Museo di Roma di Palazzo Braschi e dalla Galleria Sabauda: dalle "Vedute di Roma" dalle amplificate prospettive architettoniche, ai fantasiosi "Capricci", alle celeberrime e suggestive visioni della serie delle "Carceri" che rappresentano ormai un caposaldo del nostro immaginario collettivo. La prospettiva labirintica che moltiplica i punti di fuga creando un senso di vertigine sarà resa anche in versione tridimensionale nella sala immersiva creata grazie al contributo e alla tecnologia del Laboratorio di Robotica Percettiva dell'Istituto TECIP - Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa.


I Musei Reali di Torino inaugurano un nuovo spazio. Con le...

Ai Musei Reali di Torino inaugura un nuovo spazio di 600 mq per le mostre di arte antica e archeologia all’interno della Galleria Sabauda. Si comincia con le acqueforti di Piranesi, si prosegue con Guercino e van Dyck