0:1 palla al centro – Pittura in Sicilia e dintorni

San Gregorio di Catania - 03/02/2021 : 27/03/2021

La mostra si articola in tre momenti e prevede tre diversi allestimenti.

Informazioni

  • Luogo: COLLICA & PARTNERS
  • Indirizzo: Via Luigi Pirandello 1 95027 - San Gregorio di Catania - Sicilia
  • Quando: dal 03/02/2021 - al 27/03/2021
  • Vernissage: 03/02/2021 03/04/05 Febbraio 2021 dalle ore 10.00 alle ore 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: Apertura al pubblico: dal 3 Febbraio al 13 Marzo 2021 Orari: 10.00 - 13.00 / 16.00 - 20.00 dal mercoledì al sabato

Comunicato stampa

0:1 palla al centro

2021 PITTURA IN SICILIA E DINTORNI

Barbara Cammarata, Giovanni Iudice, Francesco Lauretta, Andrea Mangione, Ryan Mendoza, Salvatore Vitagliano

Special Guest Fausto Pirandello

Opening 03/04/05 Febbraio 2021
dalle ore 10.00 alle ore 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00

La mostra sarà visitabile su appuntamento fino al 28 febbraio 2021.
Orari: 10.00 - 13.00 / 16.00 - 20.00 da mercoledì a sabato.
Sono ammessi fino a 10 visitatori in contemporanea


Prenotazioni: [email protected] / +39 338 14 60 283

***

0 : 1 palla al centro
03 Febbraio / 15 Maggio 2021

La mostra si articola in tre momenti e prevede tre diversi allestimenti, ciascuno corrispondente a uno dei temi qui di seguito descritti:

2021 PITTURA IN SICILIA E DINTORNI
Barbara Cammarata, Giovanni Iudice, Francesco Lauretta, Andrea Mangione, Ryan Mendoza, Salvatore Vitagliano.
Special Guest Fausto Pirandello

03 Febbraio / 28 Febbraio 2021

La prima riflessione è una sorta di amarcord: la pittura. Un linguaggio mai morto, ma che in Italia ha subito in un recente passato un indiscriminato e incomprensibile ostracismo da parte del sistema dell’arte, cosa che ha generato un buco di memoria rispetto a quanto i pittori italiani hanno proposto nella seconda parte dello scorso secolo.
Oggi una delle note comuni agli artisti è una rinnovata attenzione per la narrazione, che nella figurazione ha probabilmente lo strumento più idoneo ad esprimere la relazione tra l’arte e la vita.
L’autoreferenzialità e l’autorialità espresse alla fine dello scorso secolo hanno avuto come conseguenza un’arte più attenta a rispecchiare sé stessa, piuttosto che relazionarsi con il mondo. La narrazione, divenuta criptica, psicodramma personale e sfumatura di un atteggiamento politicamente corretto, ma inaccessibile ai più, rappresenta oggi una delle necessità più urgenti sulle quali si fondano le nuove poetiche contemporanee. Una condizione che riapre il dibattito sul rapporto tra arte e quotidianità, arte e memoria, arte e storia.
Il Meridione d’Italia ha per altro espresso nel Novecento numerosi esempi di grande pittura figurativa. Riteniamo pertanto sia proprio questo il luogo da cui ripartire, affinché si possano comprendere le regole alla base di questa rinnovata relazione che questo linguaggio ha con il quotidiano. Una piattaforma che consentirà di aprire un confronto con la sperimentazione proposta a varie latitudini nel mondo.
Le scelte sono frutto di un personale giudizio: si tratta di artisti importanti per la nostra formazione culturale, molti sono siciliani o residenti nella nostra isola, hanno tutti un debito con la pittura italiana, ma al tempo stesso manifestano personali e differenti intenzioni nell’uso di questo linguaggio.


2008 TEMPORANEO E CERTO
Federico Baronello, Francesco Di Giovanni, Rä di Martino, Christoph Meier, Ute Müller, Carmelo Nicosia, Nicola Pecoraro, Michele Spadaro, Viola Yeşiltaç
Special Guest Urs Lüthi

10 Marzo / 03 Aprile 2021


1990 NUOVO ALFABETO VISIVO
Andrea Santarlasci, Mario Airò, Eva Marisaldi, Alfredo Pirri, Luca Vitone
Special Guest Jan Vercruysse

14 Aprile / 15 Maggio 2021


5 gallerie siciliane da visitare in zona arancione

Grazie al ritorno della regione Sicilia in zona arancione dallo scorso 1° febbraio, le gallerie private hanno riaperto i battenti. Qui vi proponiamo una selezione di mostre da vedere se vi trovate sull’isola.