Le vie del pane

Quattro giorni per celebrare il Consorzio Pane di Matera IGP.

Breadway. Photo credits MatriDay
Breadway. Photo credits MatriDay

Alimento fra i più diffusi e amati al mondo, il pane è al centro dell’esperienza immersiva che trova nel quartiere Piccianello di Matera il suo naturale contesto. Le vie del pane della città diventano teatro di Breadway, una rassegna di laboratori, installazioni artistiche e spettacoli che ripercorrono il processo di panificazione, dal chicco di grano alla pagnotta.
Un’opportunità, per i materani e non solo, di conoscere da vicino una tecnica antica, nella quale si mescolano tradizioni, sapori e cultura del cibo. Inoltre il pane, simbolo per antonomasia di comunità, funge da strumento per riflettere sul concetto di identità condivisa, esemplificata dal disegno di una forma di pane inedita, che accosta design e sapere artigianale, nel solco di una storia culinaria, e di un alimento, in continua evoluzione.
Il viaggio alla scoperta della panificazione prende il via il 6 giugno con una quattro giorni dedicata al Consorzio Pane di Matera IGP e animata da eventi a forte contenuto creativo.

– Arianna Testino

dal 6 al 9 giugno
Breadway
QUARTIERE PICCIANELLO
www.breadway.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Arianna Testino
Nata a Genova nel 1983, Arianna Testino si è formata tra Bologna e Venezia, laureandosi al DAMS in Storia dell’arte medievale-moderna e specializzandosi allo IUAV in Progettazione e produzione delle arti visive. Dal 2015 lavora nella redazione di Artribune. Attualmente dirige l’inserto cartaceo Grandi Mostre ed è content manager per il sito di Sky Arte, curato da Artribune. Nel 2012 ha pubblicato il saggio "Michelangelo Pistoletto. L'unione di vita, parole e opera" e nel 2016 "Un regard sur l’art contemporain italien du XXIe siècle" (con Marco Enrico Giacomelli).