Fumetti per l’estate: 5 nuovi comics da leggere in vacanza (I)

Non sarà un’estate come le altre, ma il piacere di leggere un buon libro resta. Ecco cinque fumetti scelti da Alex Urso per le vostre vacanze.

Dopo il rallentamento delle pubblicazioni a causa del lockdown, le case editrici di fumetti hanno ripreso la loro piena attività, riempiendo gli scaffali delle nostre librerie con autentiche perle. Ecco una prima selezione di comics che non possono mancare tra le vostre letture estive.

Alex Urso

1. IL FUTURO NON PROMETTE BENE

Eleanor Davis – Il futuro non promette bene (Rizzoli Lizard, Milano 2020)

È vero, il mondo è un casino e a volte sembra non esserci rimedio. Ma potrebbe andare peggio, no? Potrebbe, ad esempio, salire al poter Mark Zuckerberg, diventare il prossimo presidente degli Stati Uniti e mandare in malora quel poco di privacy che ci resta.
A immaginare questo scenario distopico (ma neanche troppo) è Eleanor Davis nel suo nuovo fumetto Il futuro non promette bene: uno sguardo disilluso su quello che potrebbe essere il nostro domani tra omologazione, nuove forme di controllo e repressione. Un racconto brillante fatto di passione, lotta e speranza, accompagnato da un disegno in bianco e nero semplicemente superlativo!

Eleanor Davis – Il futuro non promette bene
Rizzoli Lizard, Milano 2020
Pagg. 160, € 18
ISBN 9788817148009
www.rizzolilizard.rizzolilibri.it

2. VACANZE IN SCATOLA

Martina Sarritzu & Tuono Pettinato – Vacanze in scatola (Canicola Edizioni, Bologna 2020)

Nell’anno che segna il centenario dalla nascita di Gianni Rodari, non poteva di certo mancare l’omaggio di Canicola al pedagogo e scrittore piemontese. Da sempre attenta al valore educativo della lettura e del linguaggio illustrato, la casa editrice bolognese presenta Vacanze in scatola, un’ode alla creatività dei bambini realizzata da Martina Sarritzu e Tuono Pettinato.
Ambientato durante un’escursione estiva con la famiglia, il racconto pone al centro le avventure oniriche del piccolo Nuvolario. Nonostante il tragitto in macchina verso la destinazione sia pieno di imprevisti, il giovane protagonista sembra avere tutte le “armi” necessarie a evadere e trovare un’alternativa alla noia. Giochi di fantasia e piroette immaginifiche portano il bambino in un mondo nuovo e coloratissimo, aprendogli le porte di un viaggio (ir)reale che non conosce limiti.

Martina Sarritzu, Tuono Pettinato – Vacanze in scatola
Canicola Edizioni, Bologna 2020
Pagg. 48, € 16
ISBN 9788899524449
www.canicola.net

3. COME LA GENTE NORMALE

Hartley Lin – Come la gente normale (Edizioni BD, Milano 2020)

Dopo una crisi come quella appena affrontata fare i conti con il proprio tempo storico sembra più che mai necessario, a partire dalla ridefinizione del mondo del lavoro. Parole come coworking, smart working e flessibilità possono davvero avere un senso in questa società? E se così, come fare ad accogliere queste nuove modalità professionali nella nostra routine senza che esse diventino un’arma a doppio taglio?
Si sofferma (in parte) su questi argomenti il fumetto d’esordio del canadese Hartley Lin, dal titolo Come la gente normale. Pubblicato originariamente negli Stati Uniti nel 2018, il volume racconta avventure e desideri di Frances Scarland, giovane e diligentissima assistente legale presso un rinomato studio di avvocati di Toronto. Stretta nella morsa del lavoro, la ragazza inizia a ritenere la propria sfera privata un “accessorio” secondario sacrificabile rispetto alla carriera. Non che lei lo voglia davvero, ma questa sembra la “regola” del sistema aziendalista in cui viene risucchiata.
A controbilanciare lo stress, l’insonnia e le ansie di Frances c’è Vicky, la coinquilina per certi versi opposta alla protagonista: libera e piena di talento artistico, la ragazza se ne frega dei soldi, rifiuta una vita stabile e ogni responsabilità sentimentale. Il confronto, i discorsi e la crescita umana di questi due caratteri diversi e complementari ravvivano la lettura, dando più di una ragione per riflettere su chi siamo e su quale posizione occupiamo in questo angolo di galassia.

Hartley Lin – Come la gente normale
Edizioni BD, Milano 2020
Pagg. 144, € 15
ISBN 9788832758573
www.edizionibd.it

4. TOPO E PAPERO FANNO LE AVVENTURE

Dottor Pira – Topo e Papero fanno le avventure (Feltrinelli Comics, Milano 2020)

Non è raro oggi imbattersi in fumettisti che scelgono la strada del “disegno sbagliato”: autori che creano le loro storie omettendo ogni attenzione verso la prospettiva e l’accuratezza grafica, privilegiando, piuttosto, la potenza espressiva del segno e della parola.
Pioniere di questo genere di fumetti “disegnati male” è senza dubbio Dottor Pira. Bomber assoluto della nona arte italiana, l’autore è tornato recentemente in libreria con un nuovo libro per Feltrinelli Comics. Si tratta di Topo e Papero fanno le avventure, una raccolta esilarante di avventure che hanno come protagonisti “Topolino” e “Paperino”. Diversamente dai loro antenati Disney, però, le creature di Pira si confrontano ogni giorno con situazioni ben distanti da ogni parametro di normalità. Un cortocircuito di nonsense, surrealismo e spirito punk da cui uscirete con le lacrime agli occhi. Promesso!

Dottor Pira – Topo e Papero fanno le avventure
Feltrinelli Comics, Milano 2020
Pagg. 224, € 19
ISBN 9788807550522
www.feltrinellieditore.it

5. EPIPHANIA

Ludovic Debeurme – Epiphania (Coconino Press, Roma 2020)

C’è violenza, incanto e poesia nell’ultimo fumetto di Ludovic Debeurme. Stiamo parlando di Epiphania, primo capitolo di una saga mozzafiato che mescola fantascienza e grottesco, non senza strizzare l’occhio ai temi spinosi del nostro presente.
Al centro del racconto ci sono gli Epifaniani, una nuova specie di creature spuntate letteralmente dalle profondità della terra. Come e perché questi esseri inquietanti – metà uomini e metà animali – siano venuti fuori non è meglio definito. Ciò che è certo è che qualcuno comincia ad affezionarsi a loro, come nel caso di David; altri, invece, li rifiutano considerandoli aborti della natura. È così che diffidenza, discriminazione e ostilità verso questi “mixbody” si fanno sempre più frequenti, innescando episodi di violenza che hanno più di un riferimento implicito alle bruttezze del nostro tempo e alla nostra inadeguatezza ad accettare il diverso.
Una scommessa: non riuscirete ad arrivare a metà lettura senza desiderare già il capitolo successivo della serie.

Ludovic Debeurme – Epiphania
Coconino Press, Roma 2020
Pagg. 128, € 20
ISBN 9788876184482
www.coconinopress.it

Dati correlati
AutoreTuono Pettinato
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Alex Urso
Artista e curatore. Diplomato in Pittura (Accademia di Belle Arti di Brera). Laureato in Lettere Moderne (Università di Macerata, Università di Bologna). Corsi di perfezionamento in Arts and Heritage Management (Università Bocconi) e Arts and Culture Strategy (Università della Pennsylvania). Tra le istituzioni con cui ha collaborato in questi anni: Zacheta - National Gallery of Art di Varsavia, Istituto Italiano di Cultura di Varsavia, Padiglione Polacco - 16. Mostra Internazionale di Architettura Biennale di Venezia, Fondazione Benetton (catalogo “Imagus Mundi”), Adam Mickiewicz Institute. Nel 2017 è stato curatore della “Biennale de La Biche”. Dal 2014 scrive di arte per Artribune. Sempre per Artribune cura “Fantagraphic”, la rubrica di fumetti del sito. Suoi articoli e testi critici sono apparsi su cataloghi e testate di settore nazionali e internazionali.