#iorestoacasa: una scorta (gratuita) di fumetti per affrontare la quarantena

Diciamolo: l’editoria italiana ce la sta mettendo tutta per aiutarci ad alleviare questi giorni di difficoltà. Ecco una lista delle maggiori case editrici che hanno deciso di offrire i loro fumetti in download o in lettura gratuita.

1. RENOIR COMICS

Davide Barzi & Marco Will Villa – Padre Brown – La croce azzurra (ReNoir Comics, Milano 2014)

ReNoir Comics è stata forse la prima casa editrice che ha risposto all’emergenza, mobilitandosi sin dai primi giorni, offrendo ai suoi lettori buone scorpacciate di libri in lettura gratuita sul proprio profilo Issuu. “Cari lettori, nell’impossibilità per noi di lavorare serenamente, per voi di trovarvi, uscire, passare il tempo assieme, abbiamo deciso di mettere a disposizione gratuitamente alcuni dei nostri titoli finché non cesseranno le misure d’emergenza dovute al contenimento di Covid-19”, si legge nel comunicato stampa.
I titoli saranno pubblicati settimanalmente – ogni lunedì e giovedì – e saranno consultabili sul sito dell’editore. Tra i volumi già disponibili, Padre Brown – La croce azzurra di Davide Barzi e Marco “Will” Villa, il primo volume di Fantazoo di Wil Raymakers e Thijs Wilms, e il primo volume di Atomic Robo di Brian Clevinger e Scott Wegener.

https://www.renoircomics.it/

2. FELTRINELLI COMICS

Daniele Fabbri & Stefano Antonucci Boscarol Il timido Anticristo (Feltrinelli Comics, 2018)

Alle tante iniziative in supporto ai lettori italiani si sono aggiunte negli ultimi giorni anche quelle targate Feltrinelli Comics. La casa editrice milanese ha fatto sapere che pubblicherà online gratuitamente una serie di fumetti selezionati dal proprio archivio. Si tratta di due volumi a settimana, leggibili e scaricabili dal sito dell’editore ogni martedì.
Tra i prossimi libri che verranno offerti ai lettori, Zlatan. Un viaggio dove comincia il mito di Paolo Castaldi (online dal 24 al 30 marzo) e Il timido Anticristo di Daniele Fabbri, Stefano Antonucci e Boscarol (dal 31 marzo al 6 aprile).

http://comics.feltrinellieditore.it/

3. COCONINO PRESS / FANDANGO

Francesco Cattani – Luna del mattino (Coconino Press Fandango, 2017)

Di fronte a tutto questo Coconino Press non poteva certo rimanere con le mani in mano. Simbolo del “nuovo” fumetto italiano, la casa editrice romana ha deciso di accompagnare il suo pubblico con Una quarantena di fumetti, l’iniziativa che offre gratuitamente fumetti tra i più rappresentativi degli ultimi anni.
“Dobbiamo stare tutti a casa”, recita il comunicato. “Per sentirsi più vicini e comprendere noi e gli altri la ricetta rimane sempre la stessa: ascoltare e raccontare storie. Per questo Coconino Press vi terrà compagnia con una serie di volumi in lettura gratuita dal nostro favoloso catalogo, vi faremo entrare a casa dei nostri autori e domenica vi porteremo al museo! Da oggi, fino a quando sarà necessario, condivideremo tutti questi contenuti sui nostri social”.
Dopo aver messo in lettura gratuita Il tramonto del Sea Breeze di Vitt Moretta, Cheese di Zuzu e Luna del Mattino di Francesco Cattani, il prossimo lunedì sarà la volta degli Arcanoidi di Maicol&Mirco. Ognuno dei fumetti è leggibile per sole 24 ore sulla piattaforma Issuu della casa editrice.

https://www.fandangoeditore.it/

4. PANINI COMICS

Jacopo Camagni & Marco B. Bucci – Nomen Omen (Panini Comics, 2017)

Ricca anche l’abbuffata di fumetti messi a disposizione da Panini Comics. La storica casa editrice ha annunciato che fino al 3 aprile pubblicherà in free download – sui maggiori store digitali, tra cui Amazon, Apple Store, Google Play e Kobo – decine di volumi di autori italiani. Una lunga lista di titoli che accontenteranno gli appassionati dei generi più disparati, dall’avventura allo sci-fi, dall’azione all’urban fantasy. Tra questi: Contronatura di Mirka Andolfo, CTRL-Z di Alessandra “Alyah” Patanè, Gurt di Isaak Friedl e Oscarito, Nomen Omen di Jacopo Camagni e Marco B. Bucci, e Space Opera di Jacopo Paliaga ed Eleonora Bruni.

https://comics.panini.it/

5. SERGIO BONELLI EDITORE

Tiziano Sclavi & Angelo Stano – Dylan Dog #1 – L’alba dei morti viventi (Sergio Bonelli Editore, 1990)

Non poteva infine mancare all’appello Sergio Bonelli Editore. A partire da lunedì 23 marzo, sul sito della casa editrice verranno pubblicati giornalmente, a rotazione per 14 giorni consecutivi, i PDF scaricabili di alcuni tra i libri più emblematici del fumetto nazionale, a partire da Tex Classic 1 – Il totem misterioso.
Sono giornate difficili per tutti noi e sappiamo che questo è solo un piccolo gesto” spiega il direttore editoriale Michele Masiero. “Vogliamo però continuare a essere vicini ai nostri lettori: riusciamo nell’impresa grazie al lavoro eccezionale delle edicole e degli edicolanti, che ringraziamo veramente tantissimo per tutto quello che fanno da sempre e per come si stanno prodigando ulteriormente nelle ultime settimane. Pensiamo, però, di fare cosa gradita ai nostri lettori e a chi vorrà avvicinarsi al mondo delle nuvole parlanti offrendo un nuovo appuntamento quotidiano: un fumetto ogni mattina, per far sentire la nostra presenza e quella dei nostri personaggi anche all’interno delle loro case. In attesa di rincontrarci dal vivo, non appena sarà di nuovo possibile”.
Tra le uscite da segnare in agenda Zagor Classic 1 – La foresta degli agguati (in download il 24 marzo) e Dylan Dog 1 – L’alba dei morti viventi (in rete venerdì 27).

https://www.sergiobonelli.it/

Alex Urso

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Alex Urso
Artista e curatore. Diplomato in Pittura (Accademia di Belle Arti di Brera). Laureato in Lettere Moderne (Università di Macerata, Università di Bologna). Corsi di perfezionamento in Arts and Heritage Management (Università Bocconi) e Arts and Culture Strategy (Università della Pennsylvania). Tra le istituzioni con cui ha collaborato in questi anni: Zacheta - National Gallery of Art di Varsavia, Istituto Italiano di Cultura di Varsavia, Padiglione Polacco - 16. Mostra Internazionale di Architettura Biennale di Venezia, Fondazione Benetton (catalogo “Imagus Mundi”), Adam Mickiewicz Institute. Nel 2017 è stato curatore della “Biennale de La Biche”. Dal 2014 scrive di arte per Artribune. Sempre per Artribune cura “Fantagraphic”, la rubrica di fumetti del sito. Suoi articoli e testi critici sono apparsi su cataloghi e testate di settore nazionali e internazionali.