Nasce la Social Tv della Libreria Bocca. Dal salotto di Milano, dirette quotidiane su Facebook

Fino al 31 ottobre, il mondo della cultura meneghina, e non solo, si ritrova ai tavoli davanti la vetrina della storica libreria in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano per raccontare la propria esperienza. Ne nascono video per i social

Libreria Bocca, Milano
Libreria Bocca, Milano

Partito in sordina a settembre, un po’ per gioco un po’ per necessità, ora sta spopolando sui canali social della storica Libreria Bocca (siamo a quota 190 mila interazioni su Facebook) un programma di interviste in diretta dal cuore della Galleria Vittorio Emanuele II a Milano. Si chiama Il Salotto di Bocca in Galleria. Spazio Culturale Aperto all’Aperto e si propone di fare cultura sui social in modo trasversale, chiaro e diretto, con brevi interventi di personaggi del mondo culturale meneghino, e non solo, che gravitano intorno alla libreria. “È un salotto dove ognuno viene e porta la sua esperienza”, ci racconta l’ideatore Giorgio Lodetti, titolare di questo locale fondato nel 1775 che, da oltre 40 anni sotto la sua gestione e del padre, è specializzata in libri d’arte e contribuisce a promuovere la cultura in tutte le sue forme, realizzando eventi e mostre con artisti moderni e contemporanei. 

IL PALINSESTO DELLA LIBRERIA BOCCA

Scopo della manifestazione è proprio quello di testimoniare le molteplici connessioni della gestione dell’ultimo quarantennio della Storica Libreria Bocca, piccola Bottega ricca di storia, fondata a Torino da Secondo Bocca, nei primi decenni del XVIII secolo”. In collaborazione con gli editori ColophonArte, Jaca Book, La Vita Felice, Skira, vari argomenti legati a pittura, scultura, architettura, design, letteratura, poesia, performance, teatro, cinema, canto e musica, ma anche provenienti da altri ambiti del sociale, della medicina, della politica, trovano così spazio in un fitto palinsesto che terminerà il 31 ottobre, quando scadrà l’autorizzazione per l’occupazione del suolo pubblico. Gli incontri – che hanno visto finora partecipare nomi come Paola Gribaudo(presidente Accademia Albertina), Alessandro Quasimodo(attore in film di Ugo Tognazzi, Lina Wertmüller, Federico Fellini), Mogol, Michelangelo Pistoletto– si svolgono, infatti, ai tavoli del designer milanese, Carlo Apollo, ebanista di rilevanza internazionale, fornitore tra gli altri del Museo dell’Ermitage di San Pietroburgo, davanti la vetrina della Libreria in Galleria. 

10 INTERVISTE AL GIORNO

Da qui partono le dirette quotidiane (tutti i giorni, anche sabato e domenica, ogni ora a partire dalle 12 fino alle 18) da seguire su Instagram o Facebook e rivedere sul canale YouTube della libreria (#socialtvlbocca è l’hashtag che consente la ricerca di tutti i video presenti online). “Finora sono stati 220 gli incontri con un ritmo di 10 interviste al giorno”, conclude Lodetti, “ma se ricevo conferma alla mia richiesta di proroga dell’autorizzazione per poter tenere fuori i tavoli fino al 31 dicembre ridurrò il numero degli interventi”. 

-Claudia Giraud

www.libreriabocca.com
Libreria Bocca su Facebook

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).