Nasce Booked, la prima fiera del libro d’arte di Hong Kong nel nuovo centro culturale Tai Kwun

Prima edizione di una nuova piattaforma di condivisione per l’editoria d’arte di Asia, Europa e Nord America, ospitata nelle gallerie disegnate da Herzog & de Meuron dentro l’ex caserma Tai Kwun

Courtesy Booked Tai Kwun Contemporary’s Hong Kong Art Book Fair
Courtesy Booked Tai Kwun Contemporary’s Hong Kong Art Book Fair

Dalla sua apertura nel maggio scorso, ha già accolto oltre 2 milioni di visitatori e ora si appresta a un nuovo bagno di visibilità con il lancio di una fiera nuova di zecca. Stiamo parlando di Tai Kwun – Centre for Heritage and Arts, un grande centro dedicato alle arti contemporanee, situato nel complesso restaurato dell’ex Stazione Centrale di Polizia – nel cuore del distretto centrale di Hong Kong – che dall’11 al 13 gennaio 2019 all’interno dell’edificio JC Contemporary, progettato da Herzog & de Meuron, ospiterà la prima edizione di Booked: Tai Kwun Contemporary’s Hong Kong Art Book Fair. Per la prima volta, circa 60 editori d’arte e artisti provenienti da Asia, Europa e Nord America sono stati invitati a partecipare a questa nuova rassegna di grandi dimensioni – la prima del continente asiatico – per condividere il loro lavoro nell’editoria e nell’arte attraverso la formula del libro.

LA FIERA

Come evento annuale di tre giorni, ‘Booked’ aspira a creare una piattaforma per gli editori e gli artisti di libri d’arte”, si legge nella presentazione sul sito, “per mostrare la loro gamma di opere, dai libri fotografici, album d’arte, testi storici e teorici d’arte, alle fanzine e oggetti d’arte noti come libro d’artista”. Tra gli espositori spiccano i nomi di Emmanuel Perrotin, uno dei galleristi di fama internazionale con più spazi in Asia – a Hong Kong, Seoul, Tokyo e l’ultimo a Shanghai nel 2018 – e dell’altrettanto galleristar David Zwirner che nel gennaio 2018 ha inaugurato proprio a Hong Kong la sua quinta galleria: una dimostrazione del forte appeal della città asiatica.

Per incrementarlo ancora di più Tai Kwun Contemporary, l’organo che si occupa della programmazione artistica contemporanea del complesso Tai Kwun, ha ideato questa fiera del libro d’arte, non solo per creare uno spazio di condivisione per addetti ai lavori, ma anche per “sostenere gli editori che investono in libri d’arte e pubblicazioni create come opere d’arte e consentire al pubblico di godere di questi materiali come una risorsa importante per l’apprendimento e la ricerca”.

-Claudia Giraud

Booked: Tai Kwun Contemporary’s Hong Kong Art Book Fair
Dall’11 al 13 gennaio 2019
JC Contemporary Tai Kwun, 10 Hollywood Road Central, Hong Kong
https://booked.taikwun.hk/

Dati correlati
Autore Herzog & de Meuron
Generefiera
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).