Visita virtuale all’Espace Dalì di Parigi: la offre Huawei. Il video

Temporaneamente chiuso a causa della pandemia, l’Espace Dalì Paris, museo parigino dedicato al teorico del Surrealismo, ha riaperto fisicamente il 10 giugno e virtualmente in diretta streaming il qualche giorno prima, in un progetto in collaborazione con la Huawei. Il video

L'Espace Dalì a Montmartre
L'Espace Dalì a Montmartre

Le oltre 300 opere di Salvador Dalì, appartenenti alla collezione del museo parigino, sono tornate per un’ora a disposizione del pubblico di tutto il mondo. in attesa della riapertura dei siti culturali in tutta la Francia, prevista gradualmente tra la metà e la fine di giugno. All’Espace Dalì quadri, sculture, incisioni, oggetti e mobili fanno rivivere le eclettiche idee di un artista che fu un esploratore insaziabile, appassionato di scienza, antichità e rinascimento, alchimia e religione.Opere come Lady Godiva con farfalle, Alice nel Paese delle Meraviglie e La nobiltà del Tempo sono tra i pezzi esposti in collezione nel palazzo di Montmartre. La visita guidata, della durata di un’ora, è stata condotta da Pascal Gauzes, direttore della comunicazione del museo, ed è stata trasmessa in diretta su @honorglobal lo scorso 5 giugno. Qui vi mostriamo il video.

HONOR E ESPACE DALÌ: LA PARTNERSHIP

Sempre più in difficoltà economiche, stante una congiuntura cui non ha certamente giovato il lungo stop imposto dalla pandemia, i musei di tutto il mondo sono costretti a cercare sempre più massicci sostegni privati. L’Espace Dalì ha per esempio prestato le sale e la collezione per l’evento di lancio dell’Honor Academy Program, che ha fornito inoltre le tecnologie della diretta. Honor è un marchio di proprietà di Huawei che commercializza apparecchi elettronici prodotti dall’impresa cinese, fra cui la nuova versione del computer portatile MagicBook Pro 14, venduto con la versione aggiornata di Windows10 Microsoft365.

L’HONOR ACADEMY PROGRAM

L’Honor Academy Program, si legge nella comunicazione è un “insieme di più iniziative, pensate per aiutare i giovani e gli studenti a rimanere produttivi, a padroneggiare nuove competenze e a dare libero sfogo alla loro creatività offrendo opportunità esclusive di apprendimento e sviluppo. Attraverso il programma, Honor collaborerà con una serie di importanti piattaforme di apprendimento online e istituzioni culturali contribuendo attivamente a migliorarne lo stile di vita dei più giovani”. Il progetto realizzato con Espace Dalì va un po’ in questa direzione. La formula resta però un po’ vaga e odora un tantino di omologazione.  

– Niccolò Lucarelli

www.daliparis.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Niccolò Lucarelli
Laureato in Studi Internazionali, è curatore, critico d’arte, di teatro e di jazz, e saggista di storia militare. Scrive su varie riviste di settore, cercando di fissare sulla pagina quella bellezza che, a ben guardare, ancora esiste nel mondo.