A spasso per Firenze con un certo Arturo…

“Artour-o è un appassionato di arte, un tipo curioso, un compagno di viaggio ideale”. Così recita lo slogan di presentazione di un format che, ormai da alcuni anni, coinvolge Firenze in un “sistema” composito di eventi artistici. Ne abbiamo parlato con Tiziana Leopizzi, anima del progetto.

Anche Dorotheum brinda. Primo semestre da record e tante novità per...

“2011: la migliore stagione primaverile nella storia della casa d’aste”. Inizia così il comunicato stampa della viennese Dorotheum, con l’Amministratore Delegato Martin Böhm entusiasta...

L’arte, la città, la riqualificazione. Ecco i temi di Default, residenza...

La domanda è: in che modo l’arte, nella nostra epoca di austerity, può interagire con una più ampia politica governativa sulla riqualificazione delle aree...

L’India? +830%. E se la prossima frontiera fosse Baghdad?

Faro puntato sulle novità provenienti dai Paesi artisticamente in via di sviluppo. Sono gli "emer-genti" scovati da Martina Gambillara. Direttamente dalle pagine di mercato di Artribune Magazine.

La Vittoria della Gnam

Lei è una che non si arrende. Nonostante la crisi, i tagli al budget e il pasticcio dell’ampliamento, che rimane ancora solo sulla carta, va avanti. Progetta mostre e un nuovo allestimento. Dal 2004 Maria Vittoria Marini Clarelli è al timone della Galleria Nazionale d’Arte Moderna.

Rivoli alla Bastiglia. Parte il 14 luglio la nuova rivoluzione nelle...

Tre giornate di festa internazionale al museo, con un ricco programma sul tema della ré-évolution urbaine, museo, città e territorio. A partire dalla data...

Ma non lo avevano liberato? E invece Ai Weiwei non può...

Conoscendo bene la sua incomprimibile necessità di comunicare, di condividere, c’è da scommettere che la limitazione più pesante per lui sia proprio quella. È...

Non mi vendete Christie’s? E io mi prendo almeno il direttore....

Ventisette anni sono tanti, l’ambiente britannico delle aste ha sicuramente il suo fascino, ma anche i petrodollari ne hanno. Ed ecco allora che Ed...

Et in Arte Povera ego. È di Giulio Paolini l’immagine guida...

L’arte contemporanea in Italia? Ha il nome di Giulio Paolini, secondo l’AMACI. O almeno lo avrà sabato 8 ottobre 2011, quando l’Associazione dei Musei...

2011, anno d’oro per Anish Kapoor. Trionfo a Tokio con il...

Che per Anish Kapoor fosse un momento di grande spolvero l’abbiamo sottolineato a più riprese, in Italia – con la grande doppia mostra milanese,...

Dopo Roma, Milano. Fra mostre, workshop e musica, tornano le tre...

Si chiude, quindi si apre. Dopo la Capitale, è la volta di Milano: l’Istituto Europeo di Design – realtà sempre più presente nel tessuto...

Cinque volte Shanghai

Ai Giardini della Biennale abbiamo incontrato Massimo Torrigiani. Qui ha partecipato al progetto di Dora Garcia, “L’inadeguato”. Il nostro incontro a Venezia non è casuale, naturalmente. Massimo è spesso all’estero per lavoro ed è difficile trovarlo libero da impegni. Soprattutto dopo la sua nomina a direttore di SH Contemporary, la fiera d’arte contemporanea con sede a Shangai, che il 7 settembre inaugura la sua quinta edizione.

I PIÙ LETTI