Nasce District 13. A Parigi, fiera di urban art nel quartiere con 50 murales di 22 street artist

Prima edizione della fiera internazionale di arte urbana ideata dalla Galerie Itinerrance, la stessa di Tour Paris 13, la più grande mostra di muralismo mai realizzata e di Street Art 13.

District13 Drouot Copyright Milan Poyet – Vigie Production
District13 Drouot Copyright Milan Poyet – Vigie Production

In un luogo emblematico come il 13° arrondissement di Parigi, sta per vedere la luce una nuova fiera dedicata alla scena artistica che, più di ogni altra, affonda le sue radici nelle sottoculture urbane della street art, del pop surrealism e del low bro: l’urban art. L’evento in questione – in programma dal 27 al 30 settembre 2018 (con anteprima su invito il 26 settembre) – si chiama District 13 – International Art Fair e nasce in un quartiere parigino in piena espansione economica e culturale, teatro dal 2009 di un museo a cielo aperto, grazie a una 50ina di murales di 22 artisti internazionali coinvolti nel progetto Street Art 13, sostenuto dalla municipalità e guidato dalla Galerie Itinerrance. La stessa che nel 2013 si è fatta promotrice di Tour Paris 13, la più grande mostra collettiva di arte urbana mai realizzata in un grattacielo (ora raso al suolo), con più di 4500 mq di superficie, dai pavimenti ai soffitti, divenuti supporto di oltre 100 street artist di 16 nazionalità diverse.

District13 Drouot Copyright Milan Poyet – Vigie Production
District13 Drouot Copyright Milan Poyet – Vigie Production

LA FIERA

Ora quei due progetti rivivono in District 13 perché il suo ideatore e direttore artistico è proprio il gallerista di Itinerrance, Mehdi Ben Cheikh, deciso a rafforzare il mercato dell’arte parigina in direzione di questo movimento. “Mobiliteremo gli artisti più importanti del pianeta, qui a Parigi”, ha dichiarato Ben Cheikh, “per dimostrare che il luogo dove stanno accadendo le cose è qui e da nessun’altra parte”. District 13 presenterà, infatti, al pubblico una raffinata selezione di gallerie internazionali tra le più importanti e rappresentative della scena street. Già confermate Over The Influence di Los Angeles, Hong Kong con gli artisti Cleon Peterson, Vhils, Invade; Subliminal Project di Los Angeles; la stessa Galerie Itinerrance di Parigi con INTI, Maye, Shepard Fairey, Saner; Galerie LJ di Parigi con Swoon, Andrew Schoultz. Dall’Italia ci sarà Dorothy Circus Gallery di Roma e Londra: “proseguendo il costante impegno nella celebrazione di icone femminili nel mondo dell’arte e nei suoi meandri più surreali, la collettiva curata per District 13 vede la partecipazione delle importanti street artist Hyuro e Andrea Wan e della regina del Pop Surrealismo Marion Peck. Assieme a loro verranno esposte opere degli street artist Ron English e Eduardo Kobra e del giapponese Kazuki Takamatsu”.

Sculpture After School Seth Galerie Itinerrance
Sculpture After School Seth Galerie Itinerrance

LA SEDE

Per questa prima edizione, la sede di District 13 sarà l’Hotel Drouot, un’istituzione emblematica della storia dell’arte perché anche la più grande casa d’aste del mondo con i suoi 7mila mq di estensione (di cui 4mila dedicati alle vendite). Qui, dal 1852 anno della sua fondazione, i più grandi nomi della storia dell’arte – Picasso, Matisse, Braque, Dalì – sono stati messi all’asta sotto i colpi di martello dei suoi banditori. “Grazie alla collaborazione con questa prima edizione di District 13 Art Fair”, ha concluso Olivier Lange, direttore generale del Gruppo, “Drouot illustra la vitalità che Parigi detiene nel mercato dell’arte internazionale e della creazione contemporanea”.

– Claudia Giraud

District 13 – International Art Fair
Preview stampa: 26 settembre ore 15
Vernissage (su invito): 26 septembre ore 18
Apertura al pubblico dal 27 al 30 settembre 2018
Hôtel Drouot, 9, rue Drouot, 75009 Paris
http://district13artfair.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).