Qualcosa ai Giardini della Biennale avviene: omaggio a Fulvio Roiter con le sue foto di Venezia

Una proiezione speciale, a cura della Fondazione Fulvio Roiter e del Comune di Venezia, ricorda il celebre fotografo veneziano scomparso quattro anni fa che ha dedicato alla città lagunare una serie di scatti storici

Venezia. Foto di Fulvio Roiter. Copyright Fondazione Fulvio Roiter
Venezia. Foto di Fulvio Roiter. Copyright Fondazione Fulvio Roiter

Un filmato con alcune tra le più belle foto in bianco e nero e a colori del celebre fotografo veneziano, il cui nome era inscindibilmente legato alla città lagunare, cui dedicò una lunga serie di scatti, passati alla storia. Sarà questo l’omaggio a Fulvio Roiter, scomparso quattro anni fa, che andrà in scena sabato 25 luglio alle ore 21.00 all’Arena Giardini della Biennale di Venezia, in collaborazione con la Fondazione Fulvio Roiter e il Comune di Venezia, prima della proiezione di Fat City(Città amara, 1971) di John Huston in occasione della rassegna di film classici restaurati intitolata Classici fuori Mostra. “Nell’immaginario collettivo quando si parla di Venezia si pensa all’acqua alta oppure alle orde di turisti che invadono la città. Quando invece entro nell’Archivio con le foto realizzate da mio padre gli occhi mi brillano e il cuore si rigenera nel ritrovare la vera Venezia che è perfezione assoluta nella sua magica armonia tra pietra e acqua”, spiega la figlia del fotografo, Jessica, Presidente della Fondazione Fulvio Roiter. “Proprio per scuotere gli animi ho voluto creare un filmato di immagini che fosse come un fuoco di artificio, un inno allo splendore di Venezia da parte di mio padre. Anche la scelta di dare una colonna sonora a questo video sottolinea il profondo connubio tra i sensi della vista e dell’udito nel creare un’emozione. Queste foto vogliono essere un inno alla città lagunare, alla sua bellezza nella perfetta armonia”. Ecco una carrellata di immagini in anteprima… 

– Claudia Giraud

Evento correlato
Nome eventoOmaggio a Fulvio Roiter
Vernissage25/07/2020 ore 21 Arena Giardini della Biennale
Duratadal 25/07/2020 al 25/07/2020
Generifotografia, serata - evento, cinema
Spazio espositivoGIARDINI DI CASTELLO
IndirizzoFondamenta Dell'Arsenale - Venezia - Veneto
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).