Fotografia tedesca a confronto. Andreas Gursky e Michael Schmidt a Roma

Accademia Tedesca di Villa Massimo, Roma – fino al 28 giugno 2019. Sesto e ultimo appuntamento con la fotografia del XX secolo in Germania. Ancora una volta un raffronto diretto tra due maestri: Andreas Gursky e Michael Schmidt. La raccolta si concentra sugli Anni Ottanta, momento decisivo della loro vicenda individuale e della storia del dopoguerra.

La serie di mostre a Villa Massimo, iniziata nel 2014, ha presentato dialetticamente sei coppie di maestri della fotografia tedesca, da Sander/Lerski negli Anni Venti a Moses/Becher nei Sessanta. L’itinerario prosegue ora con un allievo di Bernhard Becher, Andreas Gursky (Lipsia, 1955), posto in relazione con Michael Schmidt (Berlino, 1949-2014). Un parallelo anche personale, tenuto conto del loro rapporto di amicizia risalente al 1979. Il territorio di confronto è il decennio degli Anni Ottanta.
In questo periodo Gursky, inizialmente influenzato dal metodo tipologico dei Becher, matura la sua personale espressività iniziando a concentrarsi sulle immagini singole di spazi pubblici e sulle relazioni tra natura e vita contemporanea. In galleria sono immagini analogiche a colori, dalle tinte tenui, dove la presenza umana è percepibile solo secondariamente.
Per contro, negli stessi anni, Schmidt si allontana radicalmente dall’iniziale approccio oggettivo e documentario e con il progetto Waffenruhe incarna il suo personale confronto con il muro di Berlino, città dove è nato e vissuto. La mostra ospita stampe in un bianco e nero dai toni bruciati e “sporcate” da sfocature e segni grafici.
Il confronto disegna due prospettive della Germania alle soglie delle trasformazioni innescate nel 1989 dalla dissoluzione della cortina di ferro.

Alessandro Iazeolla

Evento correlato
Nome eventofotografia 6 – Michael Schmidt e Andreas Gursky
Vernissage16/05/2019 ore 19,30
Duratadal 16/05/2019 al 28/06/2019
AutoriAndreas Gursky, Michael Schmidt
Generifotografia, doppia personale
Spazio espositivoVILLA MASSIMO - ACCADEMIA TEDESCA
IndirizzoLargo di Villa Massimo 1-2, 00161 - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Alessandro Iazeolla
Alessandro Iazeolla (Roma, 1960), Architetto iscritto all’Ordine professionale dal 1988. Ha conseguito i diplomi di maturità classica e di maturità artistica. Attualmente è quadro direttivo di una società a controllo pubblico. Ha operato dagli Anni Ottanta nel campo della ricerca storico-archeologica e della documentazione d’arte con numerose pubblicazioni su libri e periodici specializzati. Si occupa di fotografia sperimentale e di storia della fotografia e ha tenuto corsi specialistici in istituti superiori. Collabora con la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Roma La Sapienza per seminari di studio sul rapporto tra percezione visiva e produzione artistica. È iscritto al Ruolo dei Periti e degli Esperti in Fotografia d'Arte presso la C.C.I.A.A. di Roma. È vicepresidente di un'associazione per la promozione dell'arte con sede a Roma.