Presente e memoria. Paola De Pietri a Roma

Galleria 1/9unosunove, Roma ‒ fino al 23 febbraio 2019. Alla sua prima personale, la fotografa emiliana presenta i lavori degli ultimi venti anni, dedicati al potenziale di energie sospese, fra passato, presente e futuro. Una riflessione estetica e concettuale di rara levità.

Un sapore d’altri tempi impregna gli scatti di Questa pianura, la bassa tanto cara a Ligabue, Guareschi, Zavattini, il cui spirito aleggia sulle fotografie di Paola De Pietri (Reggio Emilia, 1960), che ha voluto e saputo immortalare l’anima di una terra bella e laboriosa, dove la tradizione contadina ne costituisce il nerbo, visibile ancora oggi nelle vecchie case coloniche abbandonate o negli alberi che marcano i confini fra un campo e l’altro. L’incertezza di una mancata conclusione (e l’infinito che lascia intravedere) è il filo conduttore di una poetica fotografica che ha il sapore di una fiaba dolceamara. Alberi e casali che sono monumenti alla memoria di una civiltà ormai scomparsa, ma lasciano immaginare anche castelli incantati e creature gigantesche. Spostando l’obiettivo, De Pietri cattura cieli da cui sembrano risuonare le “voci di tenebra azzurra” di pascoliana memoria, mentre l’individuo è sospeso nel compimento di un percorso, fisico o mentale che sia.

Niccolò Lucarelli

Evento correlato
Nome eventoPaola De Pietri - Apèrto
Vernissage28/11/2018 ore 19
Duratadal 28/11/2018 al 23/02/2019
AutorePaola De Pietri
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivo1/9 - UNOSUNOVE ARTE CONTEMPORANEA
IndirizzoVia Degli Specchi 20 - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Niccolò Lucarelli
Laureato in Studi Internazionali, è curatore, critico d’arte, di teatro e di jazz, e saggista di storia militare. Scrive su varie riviste di settore, cercando di fissare sulla pagina quella bellezza che, a ben guardare, ancora esiste nel mondo.