Letizia Cariello vince il Premio BNL a Mia Photo Fair 2018

Un progetto che valorizza la fotografia vintage vince il Premio BNL, indetto come ogni anno da MIA Photo Fair. L’opera che entrerà a far parte della collezione della Banca è quella dell’artista emiliana Letizia Cariello, che lavora sulla collezione di stampe d’epoca di Cristiana Carminati.

Mia Photo Fair - ph. by spreafotografia.it
Mia Photo Fair - ph. by spreafotografia.it

Come ogni anno, torna al MIA Photo Fair il Premio BNL Gruppo BNP Paribas, riconoscimento che viene assegnato al migliore tra gli artisti che hanno presentato i propri lavori tramite le gallerie. Tra i quindici finalisti, selezionati dal Comitato Scientifico della fiera, la giuria ha scelto Letizia Cariello (Copparo, Ferrara, 1964; vive a Milano), che partecipa con la serie fotografica Joie de Vivre, esposta presso lo stand della Galleria Massimo Minini di Brescia. I giurati – Fabio Castelli, Francesca Malgara, Marinella Paderni, Francesca Pini e Anna Boccaccio – hanno deciso di assegnare il premio, che consiste nell’acquisizione dell’opera da parte della Banca, a Letizia Cariello per la sua capacità di reinventare il mezzo fotografico. Si legge nella motivazione: “l’artista con il suo progetto concettuale di ampio respiro, ci consegna una reinvenzione della fotografia nell’arte contemporanea utilizzando un metalinguaggio, introducendo una narrazione basata sulla sensitività, recuperando la memoria personale di una coppia che ha vissuto gli anni ’60 in un clima di lusso e spensieratezza a Saint-Tropez. Il dato della memoria viene rielaborato con lo scorrere di frame di immagini che emergono da cassettini nei quali anche noi possiamo ritrovare ricordi personali di momenti gioiosi”L’opera vincitrice entrerà a far parte del Patrimonio artistico della Banca, che negli anni si è già arricchito dei lavori premiati nelle precedenti edizioni e che conta oltre cinquemila opere.

Letizia Cariello, Joie de vivre #1, 2017. Fotografica analogica con intervento a ricamo, stampa su carta, montaggio su cassetta di legno foderata con carta da parati vintage, cm 38x33, Edizione: Unica. Courtesy Galleria Massimo Minini, Brescia
Letizia Cariello, Joie de vivre #1, 2017. Fotografica analogica con intervento a ricamo, stampa su carta, montaggio su cassetta di legno foderata con carta da parati vintage, cm 38×33, Edizione: Unica. Courtesy Galleria Massimo Minini, Brescia

JOIE DE VIVRE IN COSTA AZZURRA

Il ciclo fotografico Joie de vivre è un progetto nato dall’incontro dell’artista con Cristiana Carminati.  Quest’ultima ha infatti permesso alla Cariello di utilizzare le fotografie della sua collezione, e in particolare la serie che ritrae suo padre Carlo, insieme a Kikka, la madre, e i loro amici, durante una vacanza in Costa Azzurra negli Anni Sessanta. La particolarità di queste immagini sta nel loro carattere di reportage: le foto sono state commissionate dallo stesso Carlo a un fotografo locale a cui è stato chiesto di seguire la vita del gruppo e di registrare come in un diario la vita di quei giovani  soprannominati “Les Italiens”. Una selezione di venti foto vintage originali scelte dalla Cariello all’interno di questa collezione sono state riprodotte in copia conforme con bordatura bianca, arricchite da interventi dell’artista con smalto rosso per unghie, ricamo a filo rosso e inserti di spine di rose e infine inseriti in una struttura di legno disegnata per l’occasione.

Evento correlato
Nome eventoMIA Photo Fair 2018
Vernissage08/03/2018 su invito
Duratadal 08/03/2018 al 12/03/2018
Generifotografia, fiera
Spazio espositivoTHE MALL
IndirizzoPiazza Lina Bo Bardi, 1 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.