L’Italia domina i Sony World Photography Awards 2017 con il più alto numero di fotografi finalisti

23 fotografi italiani tra i finalisti, altri 25 fotografi tra quelli con menzione speciale. Delle 49 nazionalità rappresentate nella shortlist del concorso, l’Italia ha più ammessi alla finale di qualunque altro Paese.

La foto in concorso di Salvatore Mazzeo
La foto in concorso di Salvatore Mazzeo

Su 49 Paesi partecipanti è l’Italia quello più rappresentato nella shortlist dei Sony World Photography Awards 2017, il più grande concorso del genere al mondo: sono, infatti, 23 i fotografi nostrani finalisti, a cui si aggiungono altri 25 con menzione speciale, con storie di grande impatto dal punto di vista umano. Tra questi Ylenia Viola, riconosciuta Commended Photographer per l’immagine “.V.A.R.I.A.T.I.O. 15 – I Guardiani di un Universo Parallelo”, tra le 50 migliori per la categoria “Open – ENHANCED”.

L’EDIZIONE 2017

Prodotta dalla World Photography Organisation, l’edizione 2017 segna il decimo anniversario della competizione che riconosce e premia il meglio della fotografia contemporanea dell’ultimo anno, candidato in una delle quattro sezioni: Professionisti, Open, Giovani e Student Focus. Il tutto coronato, ogni anno, da una forte partecipazione, come dimostra lo straordinario successo di questa edizione, con oltre 227mila immagini inviate da 183 Paesi. I vincitori delle categorie Open saranno annunciati il 28 marzo, quelli delle categorie Professionisti e i vincitori assoluti il 20 aprile a Londra, ma intanto ecco alcune immagini dei finalisti nella nostra photogallery…

https://www.worldphoto.org/sony-world-photography-awards

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.