In viaggio con Artribune Magazine. Nuovo numero, nuovi reportage: un salto dall’Africa all’Armenia

Protagonisti di ogni numero del magazine di Artribune sono anche i viaggi. Alla scoperta di musei, paesaggi, storie, artisti, sistemi e spinte creative…

Okwui Enwezor, direttore della 56. Biennale d'Arte Visiva di Venezia
Okwui Enwezor

Quasi primavera, fermento nel mondo dell’arte italiano, tra fiere, biennali, grandi mostre, saloni: il nuovo Artribune Magazine, fresco di stampa, anticipa già il clima rovente. Tra i contenuti che raccontano latitudini lontane, due reportage speciali.
Lisa Chiari e Roberto Ruta ci portano fino in Kenia, a Nairobi, soffermandosi sul potenziale culturale e le energie più giovani, colte, indipendenti, in netta impennata. Gallerie, centri culturali, fondazioni e collettivi artistici stanno disegnando il volto dell’Africa del terzo millennio, sul filo di un anti-colonialismo che significa riscatto, rigenerazione, identità, rinnovamento. A questo si somma  il declino delle dittature, la lenta espansione economica e la voglia di democrazia che cresce e si radica.

UN TEAM DI LUSSO

Due nomi su tutti: il curatore nigeriano Okwui Enwezor, direttore della Biennale Arte 2015, e l’artista Michael Soi, classe 1972, già popolare grazie al suo lavoro dal forte impatto estetico, orientato a un’aspra critica sociale: la serie China loves Africa è passata da importanti case d’asta, da musei internazionali ed da importanti collezioni private.
Altro viaggio, altra esplorazione culturale e creativa. Il servizio di Claudia Zanfi spalanca pieghe e segreti di Yerevan, caotica città armena, cresciuta all’ombra del sacro Monte Ararat: 5.200 metri di altezza e strati di nevi perenni a imbiancare la cima. Da qui una passeggiata fra le architetture stratificate, dai quartieri bizantini ai soviet block, fra i musei cittadini – in testa la suggestiva Cascade- Cafesjian Art Foundation, con giardini pensili e strutture scavate nella collina – fra le nuove generazioni di artisti e ancora lungo le curve dei paesaggi mistici, puntellati di laghi e massicci rocciosi, in cui si incastonano alcuni tra i monasteri più affascinanti dell’Armenia.

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua inserzione sul prossimo Artribune

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.