Raccolta fondi e doppia mostra per Pontormo negli Stati Uniti. Le immagini

La Morgan Library di New York e il Getty Museum di Los Aangeles insieme per Pontormo. La prima volta de La Visitazione di Carmignano fuori dall’Italia

Alcune immagini dalle mostra su Pontormo negli Stati Uniti - Foto di Francesca Magnani
Alcune immagini dalle mostra su Pontormo negli Stati Uniti - Foto di Francesca Magnani

Chi dona 500 dollari potrà vedere i luoghi di Jacopo Carucci, più noto come Pontormo (Empoli, 1494 – Firenze, 1557) con una guida d’eccezione a Firenze, chi ne dona 350 avrà invece diritto a una visita in compagnia del curatore della Morgan Library a New York o del Getty Museum a Los Angeles. Sono in corso su indiegogo la singolare iniziativa di fundraising per l’inizio del restauro della Chiesa della Visitazione a Carmignano, sede acquisita del celebre dipinto dell’enigmatico pittore e negli Stati Uniti una doppia mostra Miracolous Encounters dedicata all’artista toscano tra Morgan Library e Getty Museum. La Visitazione rappresenta infatti l’incontro della Vergine con la cugina Elisabetta e altre due donne ed è per l’uso delle forme e del colore considerata una delle opere seminali del Manierismo. Il prestito stesso alle prestigiose istituzioni nordamericane è anch’esso parte dello sforzo per rinnovare e in parte ricostruire la chiesa e il monastero di San Michele Arcangelo. Abbiamo visitato la stanza dedicata al Pontormo registrando la meraviglia dello spettatore newyorkese (non è possibile fotografare il quadro) che si trova davanti al capolavoro per la prima volta esposto fuori dall’Italia e che è accompagnato da altre opere tra cui il Ritratto di giovane con cappello rosso. La mostra è a cura di Bruce Eldestein e Davide Gasparotto

Francesca Magnani

New York, Morgan Library – fino al 6 gennaio
Los Angeles – J. Paul Getty Museum 5 febbraio – 28 aprile 2019

 

Dati correlati
Autore Pontormo
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Francesca Magnani
Francesca Magnani scrive e fotografa a New York dal 1997. Ha una formazione accademica in Classics e Antropologia alle università di Bologna, Padova, NYU; racconta con immagini e parole gli aspetti della vita delle persone che la toccano e raggiungono, al contempo raccontando la sua stessa vita.