Da Vincent van Gogh a Picasso. La Thannhauser Collection di New York per la prima volta a Bilbao

Per la prima volta dopo oltre 50 anni, una parte significativa della celebre collezione Thannhauser, donata alla Fondazione Solomon R. Guggenheim, lascia New York per una grande mostra nella sede di Bilbao

Georges Braque, Landscape near Antwerp, 1906, Solomon R. Guggenheim Museum, New York Thannhauser Collection, Gift, Justin K. Thannhauser 78.2514.1 © 2018 Artists Rights Society (ARS), New YorkADAGP, Paris
Georges Braque, Landscape near Antwerp, 1906, Solomon R. Guggenheim Museum, New York Thannhauser Collection, Gift, Justin K. Thannhauser 78.2514.1 © 2018 Artists Rights Society (ARS), New YorkADAGP, Paris

Sta per inaugurare al Guggenheim di Bilbao una mostra che comprende una cinquantina di lavori di impressionisti, post impressionisti e primi maestri moderni, tra cui Paul Cézanne, Edgar Degas, Édouard Manet, Pablo Picasso e Vincent van Gogh, tutti tratti dalla Thannhauser Collection. È la prima volta che una parte significativa di questa illustre collezione di opere d’arte che spaziano dall’Impressionismo alle Avanguardie storiche fino all’arte contemporanea, viene esposta al di fuori di New York dai tempi del suo arrivo presso la Fondazione Solomon R. Guggenheim più di cinquanta anni fa. Era, infatti, il 1963 quando il mercante d’arte tedesco Justin K. Thannhauser, dopo aver contribuito allo sviluppo e alla diffusione dell’arte moderna in Europa e negli Stati Uniti, annunciava il lascito della sua collezione privata al Guggenheim di New York: 100 anni di storia dell’arte che Hilde Thannhauser, la vedova di Justin, incrementò successivamente con ulteriori donazioni al museo nel 1984 e nel 1991. Oltre a dipinti, sculture e opere su carta, la mostra comprende materiale d’archivio che vanno dai cataloghi alle fotografie storiche, documentando ulteriormente l’impegno della famiglia Thannhauser nei confronti di alcuni degli artisti, collezionisti e mercanti d’arte della sua epoca, ancora in fase pionieristica. Ecco le immagini.

– Claudia Giraud

Van Gogh to Picasso. The Thannhauser Legacy
Dal 21 settembre 2018 al 24 marzo 2019
Guggenheim Museum Bilbao, Avenida Abandoibarra, 2 48009 Bilbao
www.guggenheim-bilbao.eus

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).