UNROLLING STORIES: carte da parati disegnate da artisti in mostra al Fuorisalone 2022

Liliana Moro, Riccardo Previdi, Francesco Simeti e Patrick Tuttofuoco sono alcuni degli artisti chiamati a partecipare al progetto realizzato da Wall&decò e AtemporaryStudio, esposto ad Alcova in occasione della Milano Design Week. Ecco le immagini dei lavori

FABRICE HYBER Organic
FABRICE HYBER Organic

Il Fuorisalone 2022 non è solo strettamente design. Nella settimana più fervente dell’anno, a Milano si è delineata una mappa divisa per quartieri e distretti, ognuno dei quali offre un profluvio di mostre, feste, iniziative e progetti all’insegna della creatività. In questa caleidoscopica vetrina, Alcova – piattaforma dedicata al design indipendente collocata in un ex ospedale militare di Milano – sta brillando per una serie di proposte pronte a sfidare le consuete etichette. È il caso di UNROLLING STORIES, when wallpaper meets art, progetto di ricerca nato grazie all’idea e alla curatela di Giovanna Felluga e realizzato da Wall&decò e AtemporaryStudio. L’intento è quello di indagare il confine tra wallcovering e arte contemporanea, soprattutto in un momento storico reduce da restrizioni e lockdown, in cui la casa è stata il fulcro di sperimentazione degli artisti.

LE CARTE DA PARATI D’ARTISTA ALLA DESIGN WEEK 2022

Fabrice Hyber, LABINAC (collettivo fondato da Jimmie Durham, Maria Thereza Alves e Kai-Morten Vollmer con la partecipazione di Jone Kvie, Elisa Strinna, Philip Modersohn), Liliana Moro, Riccardo Previdi, Francesco Simeti, Donatella Spaziani e Patrick Tuttofuoco sono gli artisti chiamati a sviluppare la propria ricerca artistica utilizzando la carta da parati come supporto. Tra uccelli migratori, effetti personali, paesaggi fantastici ed elementi ispirati alla tradizione giapponese, il risultato dei diversi lavori è confluito nella linea Wall&decò Editions, raccoglitore di capsule collection dell’azienda di design sviluppate insieme a protagonisti di prestigio del mondo del design, lifestyle, moda e arte. Una collezione destinata ad ampliarsi progressivamente, seppur numerata, e proposta tramite immagini di grande formato (5,40 x 3,60 metri), pensato per introdurre un effetto immersivo all’interno del proprio spazio privato. “L’aspirazione di CARTEdition sta nella volontà di tendere ad una rigenerazione culturale e valoriale della società attraverso l’arte”, spiega la curatrice Giovanna Felluga. “In un periodo in cui la casa è stata per lungo tempo il riferimento unico delle nostre giornate la sperimentazione degli artisti apre a nuove possibilità di coabitazione con l’opera per un arricchimento della vita nelle sue manifestazioni più semplici, intime e domestiche”.

– Giulia Ronchi

UNROLLING STORIES
when wallpaper meets art
Fino al 12 giugno 2022
E-Space E13
Alcova
via Simone Saint Bon 1, Milano

https://www.wallanddeco.com/it
https://alcova.xyz/

Eventi d'arte in corso a Milano

Mostre a Milano, vai all'elenco completo di eventi d'arte in corso →
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giulia Ronchi
Giulia Ronchi è nata a Pesaro nel 1991. È laureata in Scienze dei Beni Culturali all’Università Cattolica di Milano e in Visual Cultures e Pratiche curatoriali presso l’Accademia di Brera. È stata tra i fondatori del gruppo curatoriale OUT44, organizzando mostre e workshop con artisti emergenti del panorama milanese. Ha curato il progetto Dissuasori Mobili, presso il festival di video arte “XXXFuoriFestival” di Pesaro. Ha collaborato con le riviste Exibart e Artslife, recensendo mostre e intervistando personalità di spicco dell’arte. Ha collaborato con le testate femminili Elle, Elle Decor, Marie Claire e il maschile Esquire scrivendo di arte, cultura, lifestyle, femminismo e storie di donne.