Nasce a Torino Projec_To, associazione di 3 galleristi. Tra design, arte, musica

“Design of Today” è il titolo della mostra inaugurale di questa nuova realtà che vuole parlare di cultura a 360° tra le sale barocche di Palazzo Martini di Cigala a Torino. Ne abbiamo parlato con i suoi fondatori

Nucleo e The Back Studio, ©Luisa Porta, Courtesy Palazzo Martini di Cigala
Nucleo e The Back Studio, ©Luisa Porta, Courtesy Palazzo Martini di Cigala

L’artweek torinese si conferma vetrina internazionale per la nascita di nuovi spazi e nuovi progetti. È questo il caso di Projec_To, una nuova realtà frutto della passione dei giovani e talentuosi galleristi Simone Becchio (Tempesta Gallery di Milano), Elisabetta Chiono (Crag Gallery di Torino) e Paolo Bonacina (Robilant+Voena, con spazi a Milano, Londra, Parigi, New York) che trova casa nella splendida cornice barocca di Palazzo Martini di Cigala a Torino. La comunione delle loro diverse esperienze ha dato vita a questa nuova associazione culturale che si propone di intrecciare design, arte, musica e intrattenimento in un luogo tanto affascinante. E lo fa inaugurando, durante la settimana bollente dell’arte contemporanea a Torino, Design of Today, mostra di designer noti a livello internazionale – Studio Nucleo, The Back Studio e Ilia Potemine – accanto ai lavori di Gao Yang, controverso artista cinese, che nel corso della sua travagliata vicenda di vita, ha soggiornato a Torino negli anni 2000 e nel 1999 ha partecipato alla Biennale di Venezia. Per saperne di più, ne abbiamo parlato direttamente con Projec_To…  

The Back Studio ©Luisa Porta, Courtesy Palazzo Martini di Cigala
The Back Studio ©Luisa Porta, Courtesy Palazzo Martini di Cigala

Come nasce il progetto? 
Abbiamo voluto creare Projec_To con l’idea di dare vita a una realtà che ci permettesse di unire arte, design, musica e intrattenimento secondo una visione di condivisione sia tra noi soci sia con il pubblico e coloro che hanno le nostre passioni. Alla base poniamo una visione assolutamente libera delle nostre scelte di programmazione e realizzazione, in cui le diverse competenze e gusti si uniscono. 

Con quali obiettivi e sviluppi?
Non nascondiamo il desiderio di interagire presto con il territorio e le istituzioni pubbliche e private per accrescere i nostri progetti e per nutrirci di stimoli anche esterni. Abbiamo visto l’importanza della sinergia con gli artisti e i nostri partner in questa prima fase.  

Chi c’è dietro Projec_To? 
Il progetto nasce dalla nostra unione: tre persone con formazione ed esperienze diverse, ma unite dal desiderio di libertà creativa, nel senso vero e proprio di creazione delle mostre e progetti. Siamo tre galleristi: Simone Becchio, direttore di Tempesta Gallery di Milano, Elisabetta Chiono di Crag Gallery di Torino e Paolo Bonacina di Robilant+Voena. Le nostre strade per motivazioni diverse si sono incrociate e abbiamo deciso di lanciarci in questa avventura di sperimentazione e dibattito, oltre che di confronto assoluto. 

Nucleo Studio + The Back Studio ©Luisa Porta, Courtesy Palazzo Martini di Cigala

Dopo questa prima mostra inaugurale quale tipo di programmazione seguirete?  La nostra idea è quella di continuare la strada del design, unendo arte e cultura a 360 gradi, organizzando nel 2022 almeno tre occasioni di rilievo. La forza è nella condivisione e nell’entusiasmo che si trova lavorando insieme e trovando spunti negli altri, nell’ambiente artistico e nella bellezza. 

In quali spazi?
Gli spazi meravigliosi di Palazzo Martini di Cigala ci hanno permesso di partire con un ambizioso progetto, e il desiderio è di continuare in questo incredibile spazio e altri luoghi che si possano adattare a progetti dinamici e di interazione. Siamo pronti! 

-Claudia Giraud 

Eventi d'arte in corso a Torino

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).