Giovani artisti e curatori al nuovo Osservatorio Futura di Torino

L’Osservatorio Futura di Torino inaugura i suoi spazi espositivi con una mostra che riunisce giovani pittori, scultori e fotografi. Tutti insieme a riflettere sul tempo presente dell’arte.

I curatori emergenti di Osservatorio Futura hanno inaugurato la loro sede espositiva (in via Carena a Torino) con la mostra collettiva Abbiamo invitato un po’ di artisti nello Spazio. Giovani pittori, fotografi e scultori già attivi sul territorio sono stati invitati a portare nel nuovo spazio una loro opera d’arte: da questo incontro, descritto come “una rimpatriata tra amici”, postfazione di un rapporto informale tra Osservatorio e artisti, è nato l’allestimento che apre la stagione (non solo espositiva, ma anche professionale) del collettivo curatoriale.

Abbiamo invitato un po' di artisti nello Spazio. Installation view at Osservatorio Futura, Torino 2021
Abbiamo invitato un po’ di artisti nello Spazio. Installation view at Osservatorio Futura, Torino 2021

La natura confidenziale della collettiva viene enfatizzata dall’agevolezza naturale, spontaneamente accogliente, dello spazio espositivo; un punto di incontro che ospita il visitatore con accorta cordialità e che richiama un ambiente domestico, conviviale.
I numerosi artisti in mostra hanno proposto una miscellanea multiforme, ricca di azzeccati spunti di riflessione sulla situazione in fieri dell’arte contemporanea a Torino. Una realtà che fiorisce dopo un momento difficile per gli operatori del settore e che si spera darà adito ad altre innumerevoli forme d’espressione.

‒ Federica Maria Giallombardo

Eventi d'arte in corso a Torino

Evento correlato
Nome eventoAbbiamo invitato un po' di artisti nello Spazio
Vernissage04/05/2021 ore 15-20
Duratadal 04/05/2021 al 09/05/2021
Generiarte contemporanea, inaugurazione, collettiva
Spazio espositivoOSSERVATORIO FUTURA
Indirizzovia Carena 20, 10144 - Torino - Piemonte
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Federica Maria Giallombardo
Federica Maria Giallombardo nasce nel 1993. Consegue il diploma presso il Liceo Scientifico Tradizionale “A. Avogadro” (2012) e partecipa agli stage presso l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Biella (2009-2012). Frequenta la Facoltà di Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Torino, laureandosi nel 2016 con una tesi di ricerca di Filologia Italiana sull’epistolario di Vittorio Alfieri. Partecipa come relatrice alla X edizione della Scuola di Alta Formazione “Cattedra Vittorio Alfieri” nel settembre 2016. Collabora con la Fondazione Centro Studi Alfieriani e con Palazzo Alfieri. È associata alla Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze. Scrive recensioni per la webzine «OUTsiders». In occasione di Artissima 2016, partecipa al progetto “Ekphrasis 21”. Collabora con diversi artisti, tra cui Giuseppe Palmisano, Massimo Brunello e Stefania Fersini, dei quali cura il portfolio e i comunicati stampa.