Il tutorial di Marinella Senatore per Palazzo Strozzi. Video e istruzioni per partecipare

Nell’ambito del progetto We Rise by Lifting Others Marinella Senatore ha lanciato una azione partecipativa sul sito di Palazzo Strozzi a Firenze. Ecco i primi risultati e come partecipare

Marinella Senatore, We rise by lifting others, Palazzo Strozzi, Firenze ©photoOKNOstudio
Marinella Senatore, We rise by lifting others, Palazzo Strozzi, Firenze ©photoOKNOstudio

Pensarsi comunità significa anche questo: persone che attivano altre persone. Pur non entrando in contatto direttamente, le istanze di ognuno di noi, nelle mani degli altri, filtrate da diverse memorie, autobiografie, desideri e pensieri, verranno portate a un risultato completamente diverso”. Nell’ambito del progetto We Rise by Lifting Others a Palazzo Strozzi, le parole di Marinella Senatore continuano a portare avanti un’arte relazionale che integra discipline diverse per combattere il distanziamento sociale.

L’INSTALLAZIONE DI MARINELLA SENATORE

L’istallazione dell’artista, in mostra a Firenze, una girandola piena di luce che possiamo guardare da vicino e da lontano per sentirci ancora parte di una comunità, ci riporta a echi lontani eppure ancora vicini. We rise by lifting others (ci eleviamo sollevando gli altri) è una frase del politico americano Robert Ingersoll, immortalata sulla t-shirt di un manifestante pacifista negli anni ’70, parole che ritornano e accendono riflessioni e nuovi progetti come alcuni workshop online, condotti da Nandhan Molinaro ed Elisa Zucchetti, membri del collettivo berlinese ESPZ, finalizzati ad attivare i processi creativi col corpo: sono state invitate a partecipare oltre centocinquanta persone selezionate tra gruppi, istituzioni e associazioni, studenti, utenti di centri diurni e RSA, le detenute di Sollicciano, insegnanti, volontari e artisti. Persone coinvolte in una nuova idea di condivisione concepita appositamente per la dimensione digitale a distanza e non una trasposizione online di un’esperienza dal vivo. Ogni partecipante è diventato protagonista attivo ed è stato chiamato a seguire e interpretare le varie indicazioni coreografiche.

COME PARTECIPARE: IL TUTORIAL

“È stato un momento intenso. Mi sto regalando dei momenti per me, insieme a voi – racconta una delle partecipanti – Anche se abbiamo un video vi sento, è come avervi qui”. Quasi nessuno aveva confidenza con la danza e dopo dei brevi esercizi di riscaldamento hanno iniziato a seguire azioni piccole e specifiche che hanno messo in moto dinamiche relazionali per appropriarsi di un momento pieno di libertà all’interno delle proprie case. A seguito degli incontri avvenuti tramite Zoom sono nati tre tutorial videoe ora, osservando le indicazioni di Nandhan ed Elisa, il pubblico potrà seguire le azioni proposte, registrare un video e condividerlo sulla pagina di Palazzo Strozzi. L’ascolto e l’interazione continuano ad ampliarsi e come le opere di Marinella Senatore anche i corpi umani diventano “movimento energetico e narrazione condivisa”.

– Anna Amoroso

https://www.palazzostrozzi.org/marinella-senatore-tutorial/

ACQUISTA QUI il libro di Marinella Senatore

Dati correlati
AutoreMarinella Senatore
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Anna Amoroso
Giornalista presso il Corriere Fiorentino, dorso toscano del Corriere della Sera. Ha sviluppato esperienza anche nel dipartimento Marketing & Media della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, nell’organizzazione di eventi culturali (Festival Internazionale di Fotografia presso il Macro) e come press officer del Centro Studi Luigi Dallapiccola. Laureata in Discipline dello Arti e dello Spettacolo con 110 e lode e con un master in redazione editoriale ha maturato ulteriori competenze nell’editoria collaborando con Nardini editore.