15 anni di Arte Laguna Prize. Doppia mostra a Venezia nel 2021 e montepremi da 37mila euro

15a edizione del concorso per l’arte emergente che festeggia con una doppia mostra di 240 opere all’Arsenale di Venezia nel 2021. Ne abbiamo parlato con Laura Gallon, una delle fondatrici del Premio.

Arte Laguna Prize, credit photo Giacomo Di Lillo
Arte Laguna Prize, credit photo Giacomo Di Lillo

Torna uno dei contest più apprezzati, rivolto a giovani artisti e designer italiani e internazionali, che quest’anno segna un traguardo importante. Stiamo parlando di Arte Laguna Prize, sulla scena dell’arte contemporanea ormai da quindici anni, organizzato dall’Associazione Culturale MoCA (Modern & Contemporary Art), composta da oltre 200 soci tra imprenditori, professionisti, collezionisti e amanti dell’arte. “Arte Laguna Prize quest’anno festeggia 15 anni e lo farà con una doppia mostra all’Arsenale di Venezia nel 2021”, spiega ad Artribune Laura Gallon, co-fondatrice del Premio insieme a Beatrice Susa, l’imprenditrice scomparsa giovanissima nella primavera del 2017.

Arte Laguna Prize, credit Marco Totè
Arte Laguna Prize, credit Marco Totè

IL PREMIO E LA MOSTRA CONCLUSIVA

Sarà un grande evento con i finalisti della 14. e 15. edizione e verranno esposte 240 opere provenienti da tutto il mondo in uno spazio di 4mila mq”. La grande mostra conclusiva, con i 240 lavori dei 120 finalisti delle ultime due edizioni provenienti dalle varie categorie del Premio – pittura, scultura e installazione, arte virtuale, arte fotografica, grafica digitale, video arte e cortometraggi, performance, arte urbana e arte ambientale, design – si svolgerà, infatti, dal 13 marzo al 5 aprile 2021 all’Arsenale Nord di Venezia e, tra le opere esposte, la giuria individuerà 3 vincitori assoluti (più altri due premiati) che si aggiudicheranno premi in denaro per un montepremi totale di 37mila euro. “Nonostante il difficile periodo, l’arte non si ferma e può anzi diventare un punto di ripartenza e fonte di ispirazione”, aggiunge Gallon che stila un bilancio di queste prime quindici edizioni del premio.

Arte Laguna Prize, credit photo Valeriia Safiulina
Arte Laguna Prize, credit photo Valeriia Safiulina

I 15 ANNI DI ARTE LAGUNA PRIZE

In 15 anni si sono susseguiti oltre 100 giurati, ogni anno diversi, e la modalità di voto permette l’assoluta democraticità per cui anche un talento inespresso può essere portato in evidenza. Ad ogni edizione vengono coinvolti nuovi partner internazionali per offrire agli artisti opportunità in tutto il mondoc’è quest’anno l’Advisory Council, il comitato d’onore composto da personalità di rilievo provenienti da diversi ambiti e accomunati da una profonda conoscenza dell’arte a livello globale”. È stato, infatti, istituito un comitato d’onore con nomi illustri che danno ancora più autorevolezza al premio (tra gli altri Krist Gruijthuijsen di KW di Berlino, il gallerista Richard Frerejean Taittinger e la principessa libica Alia Al-Senussi). “E poi, per diffondere la mission, quest’anno Arte Laguna Prize collabora con un gruppo di Ambassador internazionali attivi in 36 diversi paesi”, prosegue Gallon. “Tra le novità della 15^ edizione spicca la residenza d’arte nella Foresta Amazzonica con Labverde, un programma di immersione artistica di 10 giorni in cui gli artisti potranno lasciarsi ispirare dalla natura e creare nuove opere d’arte riflettendo su una delle aree più importanti del pianeta. Continua anche l’impegno verso l’ambiente e la sostenibilità con la sezione speciale del concorso dedicata al rapporto tra sostenibilità e arte. Degna di nota anche la partnership con Google Arts & Culture, dove vengono pubblicate tutte le opere dei finalisti. La tecnologia si è rivelata fondamentale in questi ultimi mesi, e da sempre Arte Laguna Prize ritiene che sia importante dare agli artisti quanto più visibilità possibile, proprio per questo ha creato www.artelaguna.world, piattaforma online dedicata ai collezionisti ed appassionati d’arte dove tutti gli iscritti al concorso hanno la loro visibilità gratuita”. C’è tempo fino al 27 novembre 2020 per candidarsi al Premio.

-Claudia Giraud

https://www.premioartelaguna.it/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).