Il corpo tra arte e scienza. La mostra Sublimi Anatomie al Palazzo delle Esposizioni di Roma

Tra le mostre da non perdere durante le feste natalizie c’è Sublimi Anatomie, presso Palazzo delle Esposizioni a Roma, che racconta il tema del corpo incrociando arte e scienza. Ecco le immagini

Sublimi Anatomie , Palazzo delle Esposizioni Roma. Photo Monkeys Video Lab
Sublimi Anatomie , Palazzo delle Esposizioni Roma. Photo Monkeys Video Lab

È in corso fino al 6 gennaio 2020 la mostra Sublimi Anatomie, a cura di Andrea Carlino, Philippe Comar, Anna Luppi, Vincenzo Napolano e Laura Perrone presso Palazzo delle Esposizioni a Roma: sei sale che raccontano in maniera articolata la bellezza del corpo umano nelle sue implicazioni estetiche e scientifiche, attraversando le epoche della storia. Tanti gli artisti coinvolti, – Berlinde De Bruyckere, Birgit Jürgenssen, Chen Zhen, Dany Danino, Dennis Oppenheim, Diego Perrone, Ed Atkins, Gary Hill, Gastone Novelli, Giuseppe Penone, Heidi Bucher, John Isaacs, Ketty La Rocca, Luca Francesconi, Marc Quinn, Marisa Merz, Michaël Borremans, Pino Pascali, Sissi, Yvonne Rainer-, le cui opere vanno a incrociarsi con le scoperte tecniche e scientifiche, gli strumenti e i numerosi documenti che analizzano l’evoluzione di un tema che non è solo medico, ma anche sociale, estetico, politico. Politico come può essere il corpo, maschile o femminile che sia, protagonista dei nostri cambi di traiettoria nella costruzione della percezione dell’altro, nelle strategie che adotta il nostro sguardo. Tante le prospettive che attraversano la storia del corpo e che la mostra, coinvolgendo tutti i sensi, mette insieme cooperando attivamente con l’INFN Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e il Polo Museale della Sapienza Università di Roma. Completano il percorso espositivo tre cere anatomiche della collezione La Specola, appartenenti al Museo di Storia Naturale di Firenze, di provenienza settecentesca e recentemente restaurate. Non manca un public program, che sta trasformando gli spazi di Palazzo delle Esposizioni in un vero e proprio “Teatro Anatomico”, con dibattiti, azioni, performance. Tra queste, quella già raccontatavi da Artribune con protagonista Sissi, o una conferenza di Giuseppe Penone. Prossimi appuntamenti con la performance Olympia dell’artista russa, di stanza a Berlino, Rachel Monosov e il 4 gennaio con l’azione del canadese, nato a Nairobi, Brendan Fernandes, per la prima volta in Italia. Ecco le immagini.

SUBLIMI ANATOMIE
Fino al 6 gennaio 2020
Palazzo delle Esposizioni
Via Nazionale, 194, Roma
https://www.palazzoesposizioni.it/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.