Pellegrinaggio d’autunno. Richard Long a Torino

Tucci Russo Studio per l’Arte Contemporanea, Torino – fino aò 25 gennaio 2019. Sono passate dieci mostre dalla prima personale del 1983: Richard Long celebra il sodalizio presso la galleria Tucci Russo esponendo una serie di lavori su legno datati 2013-16, oltre a un textwork e un’opera site specific in mud work.

Non si chiami Land Art: la poetica di Richard Long (Bristol, 1945) non stravolge la natura, ma interagisce con essa come un Pellegrinaggio d’autunno che segue e scandisce il tempo della natura; un impulso che spinge a errare per tornare (davvero) a casa, lasciando razionali tracce del passaggio umano. “Noi dobbiamo almeno per una sola volta guardare come siamo”, scriveva Hesse: attuale è la testimonianza di tale osservazione antropologica proposta da Long, grazie all’utilizzo del fango, primitivo specchio della storia; e all’impiego di forme geometriche (cerchi, linee, ellissi) tracciate a mani nude, metafora di un cammino verso l’ignoto sorretto da schemi perfetti e ideali.
Il passo dell’artista diventa metro: a una vita vera appartengono non solo la purezza, ma anche uno sguardo sul caos. Long è riuscito nell’impresa di sintetizzare, chiaramente e con coscienza, il frenetico caos dell’uomo e la distesa armoniosa di purezza della natura. Una personale trasformazione che diviene universale, che ci appartiene come un “segreto miracolo di tutti i giorni”.

Federica Maria Giallombardo

Evento correlato
Nome eventoRichard Long
Vernissage19/09/2019 ore 18
Duratadal 19/09/2019 al 25/01/2020
AutoreRichard Long
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoTUCCI RUSSO STUDIO PER L'ARTE CONTEMPORANEA ARCHIVIO E CHAMBRES D'ART
IndirizzoVia Davide Bertolotti 2 - Torino - Piemonte
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Federica Maria Giallombardo
Federica Maria Giallombardo nasce nel 1993. Consegue il diploma presso il Liceo Scientifico Tradizionale “A. Avogadro” (2012) e partecipa agli stage presso l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Biella (2009-2012). Frequenta la Facoltà di Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Torino, laureandosi nel 2016 con una tesi di ricerca di Filologia Italiana sull’epistolario di Vittorio Alfieri. Partecipa come relatrice alla X edizione della Scuola di Alta Formazione “Cattedra Vittorio Alfieri” nel settembre 2016. Collabora con la Fondazione Centro Studi Alfieriani e con Palazzo Alfieri. È associata alla Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze. Scrive recensioni per la webzine «OUTsiders». In occasione di Artissima 2016, partecipa al progetto “Ekphrasis 21”. Collabora con diversi artisti, tra cui Giuseppe Palmisano, Massimo Brunello e Stefania Fersini, dei quali cura il portfolio e i comunicati stampa.