La donna e la città. Veronica Gaido a Roma

Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro, Roma ‒ fino al 26 settembre 2019. Due temi classici della fotografia contemporanea affrontati in venti opere tratte da due recenti serie, “Invisible Cities” e “Aphrodites”.

Due bellezze, due plasticismi a confronto: l’architettura dei grattacieli e la leggiadria del corpo femminile. Due serie che nei titoli ricordano, rispettivamente, la letteratura di Calvino e la mitologia greca; pensiero, poesia, sensualità s’incontrano, quasi fossero fotogrammi di un dialogo tanto naturale quanto inevitabile. Grazie a un sapiente lavoro di esposizione e messa a fuoco, Veronica Gaido (Viareggio) cala i suoi soggetti in una luce fluttuante, di derivazione impressionista, e, pur velando la forma compiuta, riesce paradossalmente a creare empatia con l’osservatore, a sorprendere con “inquadrature” e punti di vista che, sovente, sono distorsioni dinamiche che ricordano quelle di Giacomo Balla, da cui sgorga un ritmo musicale, una danza di corpi e vetrocemento che porta alla scoperta di anime. Qui risiede la poesia di queste opere: nel rappresentare ed esaltare l’essenza di corpi, con le loro intelligenze fisiche ed estetiche, tesi a brillare nell’universo.

Niccolò Lucarelli

Evento correlato
Nome eventoVeronica Gaido - Doppio Corpo
Vernissage18/06/2019 ore 19
Duratadal 18/06/2019 al 26/09/2019
AutoreVeronica Gaido
CuratoreMarco di Capua
Generifotografia, personale
Spazio espositivoCOMPLESSO MONUMENTALE DI SAN SALVATORE IN LAURO
IndirizzoPiazza Di San Salvatore In Lauro 15 - Roma - Lazio
EditoreIL CIGNO GG EDIZIONI
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Niccolò Lucarelli
Laureato in Studi Internazionali, è curatore, critico d’arte, di teatro e di jazz, e saggista di storia militare. Scrive su varie riviste di settore, cercando di fissare sulla pagina quella bellezza che, a ben guardare, ancora esiste nel mondo.