Intrecci fra arte e manifattura. Alle porte di Firenze

Sedi varie, Scandicci – fino al 25 aprile 2019. Gli esiti del secondo ciclo del progetto” DOPPIO CIRCUITO ‒ Cantieri d’Arte, Design e Artigianato” rivelano la fecondità del rapporto tra il comparto manifatturiero locale e l’arte contemporanea. Senza paura di addentrarsi nello spazio urbano e in luoghi ad alta frequentazione.

L’unico edificio costruito dall’architetto Richard Rogers nella natia Toscana è in Piazza della Resistenza, a Scandicci. Intitolato al coprogettista del Centre Pompidou, è un auditorium e sta accogliendo le opere che David Casini, Claudia Losi e Sabrina Mezzaqui ‒ scelti dal curatore Matteo Zauli per la II edizione di DOPPIO CIRCUITO ‒ Cantieri d’Arte, Design e Artigianato ‒hanno realizzato a partire dallo scorso autunno, gomito a gomito con gli artigiani locali. Diverse realtà, attive nei comparti moda, pelletteria e ceramica, distribuite nell’area tra Montelupo Fiorentino e Scandicci, hanno aperto le proprie sedi ai tre artisti per un processo di co-creazione unico e irripetibile. In nessun altro distretto produttivo Mezzaqui avrebbe potuto creare le lettere e le ciotole in ceramica della sua “poesia visiva e sonora” o il magnifico mandala metallico; non sarebbero nati i vasi, rotti e sformati, con cui Losi prosegue la sua ricerca sulle potenzialità della memoria; Casini non avrebbe potuto trasformare il capolinea della tramvia in un luogo con tutti i connotati tecnici per accogliere un concerto rock dal vivo.

Valentina Silvestrini

Evento correlato
Nome eventoDoppio Circuito
Vernissage06/04/2019 ore 19,30
Duratadal 06/04/2019 al 25/04/2019
Generearte contemporanea
Spazio espositivoAUDITORIUM DI SCANDICCI
IndirizzoPiazzale della Resistenza - Scandicci - Toscana
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Silvestrini
Architetto con specializzazione in allestimento e museografia, si è formata presso l’Università La Sapienza e la Scuola Normale Superiore di Pisa, dove ha frequentato il "Corso di alta formazione e specializzazione in museografia". Ha intrapreso il proprio percorso professionale in parallelo con gli studi, occupandosi di allestimenti museali, fieristici ed eventi.​ ​È stata assistente alla progettazione di mostre presso lo studio “Il Laboratorio srl” (Roma, 2004/2007); ha svolto un internship all’ufficio Eventi Speciali di Pitti Immagine srl (Firenze, 2008). All’ICE - Istituto nazionale per il Commercio Estero (Roma, 2008/2010) ha ricoperto il ruolo di assistente alla progettazione di layout espositivi e alla direzione lavori, recandosi in centri espositivi ​in Giappone, Russia e Germania. ​Ha curato il coordinamento eventi e ​la​​​ comunicazione​ della FUA - Fondazione Umbra per l’Architettura (Perugia, 2011)​.​ ​​​​​Ha scritto e scrive per ​Abitare, ​abitare.it, ​domusweb.it, ​Living, Klat, Icon Design, Grazia Casa e Cosebelle Magazine, di cui è caporedattrice design.​ ​Dal 2012 collabora con Artribune​.​

LEAVE A REPLY