Attraversare il confine. Filippo Minelli a Milano

Spazio Leonardo, Milano ‒ fino al 4 maggio 2019. Le bandiere di Filippo Minelli esposte nella sede milanese all’interno della mostra “Across the border”.

L’esposizione a cura di UNA, galleria del duo piacentino Paola Bonino e Marta Barbieri, mostra le ultime venticinque bandiere − realizzate per Manifesta 12 a Palermo − delle quarantaquattro prodotte, diventate oggi quarantacinque quella creata in Colombia nel gennaio 2019, da Filippo Minelli (Brescia, 1983).
Lungo la parete di venti metri, all’ingresso del nuovo Spazio Leonardo di Generali Assicurazioni a Milano, le bandiere parlano di un processo che dura da oltre dieci anni in diversi luoghi nel mondo: nascono dalla relazione tra artista e persone comuni che le realizzano in modo libero per forme, colori e materiali, con una scritta simbolica legata alle esperienze personali e a una visione critica della società.
L’arte di Minelli è sempre politica: nel suo sguardo sul paesaggio − come descritto e analizzato nel testo critico di Valentina Rossi che accompagna l’esposizione −, nel suo approccio alle relazioni, nell’uso delle parole.
Sulla bandiera greca di Antigone Theodorou, messa in scena ad Atene da Click Ngwere all’incrocio tra piazza Vittoria e via Elpidos (che significa ‘vittoria’), campeggia il motto HOPE VICTORY con tre mani rosse su fondo blu: la traduzione di un confine geografico in un auspicio di trionfo della speranza su tutto.

‒ Silvia Scaravaggi

Evento correlato
Nome eventoFilippo Minelli - Across the Border
Vernissage19/02/2019 ore 18,30 su invito
Duratadal 19/02/2019 al 04/05/2019
AutoreFilippo Minelli
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoSPAZIO LEONARDO
Indirizzovia della Liberazione 16/a, 20124 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Silvia Scaravaggi
Operatrice culturale e curatrice indipendente. Si è laureata con Sandra Lischi all'Università di Pisa in Teoria e tecniche dei mezzi di comunicazione audiovisiva; ha approfondito lo studio dei nuovi media durante il Socrates all’Universiteit van Amsterdam. Ha collaborato con Aiace Milano alla realizzazione di alcune edizioni di Invideo - mostra internazionale di video e cinema oltre, e di Technè05 - viaggio nel mondo delle videoinstallazioni. Dal 2005 al 2015 ha lavorato al'Assessorato alla Cultura della Provincia di Cremona, principalmente per la realizzazione del Distretto Culturale, con Fondazione Cariplo, collaborando alle fasi di progettazione, gestione e rendicontazione di progetto. È referente dell’Ufficio Attività culturali del Comune di Crema e coordina il progetto #ccsacontemporaneo dedicato agli artisti under35. La sua ricerca si concentra prevalentemente su arte e politica, nuovi media e rapporto tra arte, scienza e nuove tecnologie. Dal 2005 scrive d’arte e firma per Artribune, digicult.it e precedentemente Exibart.

1 COMMENT

  1. Le bandiere andavano esposte a mezz’asta per evidenziare il fallimento di questo spuntato progetto “politico”.

Comments are closed.