I volti e la maschera di Eddie Peake. A Roma

Galleria Lorcan O’Neill, Roma ‒ fino al 10 novembre 2018. I lavori pittorici di Eddie Peake concentrano l’attenzione sul volto. E sul suo “doppio”, la maschera.

Ci troviamo nella nuova sede della galleria Lorcan O’Neill: uno spazio ampio e arioso che, in epoca rinascimentale, ospitò le scuderie dell’attiguo Palazzo Santacroce. Il gallerista Francesco Dama ‒ sollecito anfitrione ‒ ci introduce alla mostra di Eddie Peake (Londra, 1981), ospite per la quarta volta. Nessuna performance, né studiate ibridazioni di generi artistici – come ha usato in passato – ma solo pittura (olio, acrilico, vernice spray e lacca). “Sono tutte opere realizzate quest’anno” – ci spiega – “circa una ventina in tutto, e si dividono in quattro serie tematiche, ma i temi dominanti sono comunque la figura vista di profilo e il mascheramento”. Ci attardiamo sulla serie dei volti che ‒ quasi una provocazione gestaltica ‒ si moltiplicano suggerendo nuove morfologie; e su quella degli autoritratti “mascherati”, che attirano abilmente il pubblico nell’eterno gioco dell’arte.

Luigi Capano

Evento correlato
Nome eventoEddie Peake - People
Vernissage22/09/2018 ore 18,30
Duratadal 22/09/2018 al 10/11/2018
AutoreEddie Peake
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoGALLERIA LORCAN O'NEILL - CATINARI
IndirizzoVicolo dei Catinari 3 - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Luigi Capano
Di professione ingegnere elettronico, si dedica da diversi anni all’organizzazione di eventi culturali sia presso Gallerie private che in spazi istituzionali. Suoi articoli d’arte sono apparsi su periodici informatici e cartacei: Rivista dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, Expreso Latino, Arte e Fede, Umanesimo del Lavoro, Rivista di Studi Fiumani, Art a part of culture, Fourzine Magazine, Papale-Papale, Almaghrebiya.