L’Italia alla Off Biennale Cairo 2018. Immagini alla sezione curata da Elena Giulia Abbiatici

In occasione della Off Biennale Cairo 2018 diretta da Simon Njami, è stata chiamata l’italiana Elena Giulia Abbiatici per curare una sezione della manifestazione. Ecco le immagini in anteprima.

EMILIO VAVARELLA, Animal Cinema, 2017, HD video, aspect ratio: 16:9, colors, sounds 12’12’’

Il 1 novembre s’inaugura la Off Biennale Cairo 2018, la manifestazione partita nel 2015 per supportare gli artisti egiziani e l’arte contemporanea. Quest’anno è diretta da Simon Njami e l’italiana Elena Giulia Abbiatici è stata chiamata per curarne una sezione che si intitolerà Polyptoton / πολύπτωτον. Questo termine rimanda alla cultura classica, a civiltà passate; è infatti: “una figura retorica che consiste nel riprendere in frasi successive di un periodo, una parola, cambiando il caso o il genere o il numero”. Proprio da “Polyptoton” che parte una profonda riflessione sul modo in cui il mondo e il sacro influiscano nella vita degli uomini. Così i lavori di Brodbeck & De Barbaut, Sara Enrico, Ryts Monet, Mariagrazia Pontorno, Marta Roberti, Serj e Emilio Vavarella indagheranno questa profonda relazione che sfocia seguendo due linee differenti: nella prima si abbraccia un’analisi sulla percezione della natura nel corso dei secoli, nella seconda, invece, si chiama in causa l’intervento dell’uomo nella storia, per costruire macchine, modellare forme o studiare con metodo scientifico l’esistente. Le immagini.

– Valentina Poli

Cairo // dal 1 novembre al 15 Dicembre 2018
Polyptoton / πολύπτωτον
Darb1718, Cairo
http://www.biennialfoundation.org/biennials/off-biennale-cairo-egypt/

 

Dati correlati
AutoriSara Enrico, Ryts Monet, Mariagrazia Pontorno, Marta Roberti, Serj, Emilio Vavarella
CuratoreSimon Njami
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Poli
Nata a Venezia, laureata in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha frequentato il Master of Art presso la LUISS a Roma. Da sempre amante dell'arte ha maturato più esperienze nel settore della didattica progettando e gestendo laboratori, in quello della preparazione di piccoli e grandi eventi culturali, nel settore delle gallerie d'arte e in campo giornalistico con collaborazioni con riviste del settore. Oggi vive a Roma.