“Insieme a Modì” per esporre con Amedeo Modigliani a Palermo. Ecco i dettagli del concorso

Oggi è possibile esporre insieme ad uno dei più importanti artisti italiani della prima metà del secolo scorso: Amedeo Modigliani. Come? Ve lo raccontiamo qui.

Amedeo Modigliani, Jeanne Hébuterne, 1919. The Metropolitan Museum of Art, New York (dettaglio)

Esporre insieme ad Amedeo Modigliani? È possibile, partecipando fino al 30 settembre alla 1° Edizione del Premio Internazionale Insieme a Modì patrocinato tra gli altri dal Ministero degli Esteri, dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, dalla Regione Sicilia e dal Comune di Palermo. Il progetto si inserisce all’interno delle celebrazioni per Palermo Capitale Italiana della Cultura.

IL CONCORSO

Palermo è in questo momento centro della cultura in Italia; complice anche Manifesta, la Biennale itinerante, che per la dodicesima edizione fa tappa nel capoluogo siciliano portando mostre, eventi e nuove aperture in tutta la regione. Ed ecco che arriva nell’isola, presso Palazzo Bonocore dal 3 novembre 2018 al 31 marzo 2019, anche la mostra multimediale Les Femmes – Modigliani Experience che, itinerante per l’Italia, giunge a Palermo con l’obiettivo di raccogliere in forma digitale, tutti i lavori dell’artista legati al tema della bellezza femminile e realizzati nel corso della seppur breve carriera. All’interno dell’esposizione una sezione sarà dedicata ai trenta vincitori della 1° Edizione del Premio Internazionale, Insieme a Modì, organizzato dalla società Navigare srl. Il tema, la bellezza, è ricollegabile all’esposizione digitale su Modigliani: “nell’immaginario collettivo la sua arte è spesso associata a ritratti di donne altere ed eteree, dal lungo collo e dagli occhi assenti. La bellezza è interpretata in questo modo dall’artista livornese ma i candidati potranno renderla arte nella forma espressiva che più desiderano” recita il concorso.

I TERMINI

Abbiamo parlato con Salvatore Lacagnina di Navigare srl che si è occupato di organizzare la prima Edizione del Premio e racconta ad Artribune: “il concorso è nato in sinergia con l’Istituto Amedeo Modigliani che nel 2020 si appresta a celebrare i cent’anni dalla morte dell‘artista con mostre ed eventi pensati ad hoc. Siamo felici di presentare questo progetto proprio a Palermo che quest’anno è Capitale Italiana della Cultura Italiana e ospita Manifesta. Sarà un premio pilota che poi si ripeterà in tutte le future sedi che verranno toccate dalla mostra nel format Modlight®. Le metodologie di svolgimento saranno prevalentemente le stesse. Ci saranno le categorie pittura, scultura e installazione, arte fotografica e grafica digitale e ogni candidato potrà inviare un elaborato per ogni sezione. Infine vorrei sottolineare che sarà scelta solamente un’opera per artista che potrà essere anche non inedita. Sarà un’opportunità unica per i vincitori del premio che potranno esporre nello stesso stabile, Palazzo Bonocore, a pochissimi passi dallo spettacolo multimediale di Modigliani”.
Le note dolenti? Eccole: tutti i partecipanti avranno tempo fino al 30 settembre e dovranno compilare i moduli che si possono trovare qui e inviarli a [email protected] con una quota di 500 euro e per gli under 20 di 300 euro, con una modalità di iscrizione che vede da sempre noi di Artribune in estremo disaccordo.

– Valentina Poli

Per dettagli consultare il link: https://docs.wixstatic.com/ugd/393ea8_12c7ea819c084d79a1a656719187af4c.pdf

Palermo // dal 3 novembre al 31 marzo 2019
Les Femmes – Modigliani Experience
Palazzo Bonocore
Piazza Pretoria, 2, 90133 Palermo PA
https://www.modiexperience.com

Dati correlati
AutoreAmedeo Modigliani
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Poli
Nata a Venezia, laureata in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha frequentato il Master of Art presso la LUISS a Roma. Da sempre amante dell'arte ha maturato più esperienze nel settore della didattica progettando e gestendo laboratori, in quello della preparazione di piccoli e grandi eventi culturali, nel settore delle gallerie d'arte e in campo giornalistico con collaborazioni con riviste del settore. Oggi vive a Roma.