Balla e lasciati andare. È The Let Go, performance di Nick Cave al Park Avenue Armory di New York

Nick Cave, poliedrico artista statunitense noto per le sue sculture “indossabili”, il prossimo giugno presso il Park Avenue Armory a New York inaugurerà l’installazione The Let Go, performance coreutica e catartica che coinvolgerà il pubblico della Grande Mela

Mockup of installation as part of Nick Cave’s The Let Go in Park Avenue Armory’s Wade Thompson Drill Hall. Photo by Nick Knight
Mockup of installation as part of Nick Cave’s The Let Go in Park Avenue Armory’s Wade Thompson Drill Hall. Photo by Nick Knight

Performance, danza tribale, coreografia metropolitana, rito catartico e carnascialesco: sarà un’esperienza collettiva e multisensoriale The Let Go, la nuova commissione site-specific del Park Avenue Armory a New York che quest’anno vedrà protagonista Nick Cave (Fulton, 1959), poliedrico artista e performer famoso per le sue sculture “indossabili” e che dal prossimo 7 giugno all’1 luglio trasformerà la Wade Thompson Drill Hall dell’Armory in un “municipio” in cui verranno celebrati riti di purificazione e catarsi collettiva, grazie a cui i partecipanti potranno “lasciarsi andare” e liberarsi delle barriere razziali e sociali.

Nick Cave. Photo by Sandro
Nick Cave. Photo by Sandro

LA NUOVA COMMISSIONE DELL’ARMORY

A partire dal 2007, gli oltre 5mila metri quadrati della Wade Thompson Drill Hall dell’Armory a New York hanno ospitato performance immersive e installazioni che spingono gli artisti invitati a spingersi oltre gli usuali confini della loro pratica, sperimentando nuove forme di collaborazioni interdisciplinari: Ann Hamilton, Paul McCarthy, Rob Ashford e Kenneth Branagh sono solo alcuni degli artisti che in questi anni hanno arricchito il programma di commissioni dell’Armory, spaziando dalle arti figurative alla musica, dalla danza al teatro. Protagonista della commissione del 2018 è Nick Cave, che con la sua installazione The Let Go trasformerà gli spazi della Drill Hall in una grande sala da ballo, dominata da una grande scultura multicolore realizzata in Mylar e alta oltre 12 metri. L’opera si fa simbolo delle ingiustizie sociali e delle barriere razziali che, attraverso l’azione catartica della danza, si possono “lasciare andare” per raggiungere e provare un maggiore senso di libertà. “Nel mondo tumultuoso di oggi, la visione artistica di Nick e il desiderio di costruire la comprensione attraverso la danza sono più che mai vitali”, ha affermato Rebecca Robertson, presidente fondatore e produttore esecutivo di Park Avenue Armory.

Mockup of installation as part of Nick Cave’s The Let Go in Park Avenue Armory’s Wade Thompson Drill Hall. Photo by Nick Knight
Mockup of installation as part of Nick Cave’s The Let Go in Park Avenue Armory’s Wade Thompson Drill Hall. Photo by Nick Knight

LA COLLETTIVA E MULTISENSORIALE INSTALLAZIONE-PERFORMANCE DI CAVE

Attraverso una serie di eventi diurni, visitatori e organizzazioni della comunità come praticanti dello yoga, hula-hoopers e cori di chiese saranno invitati a incontrarsi per esprimersi attraverso il movimento e liberarsi dalle loro frustrazioni attraverso il ballo e la musica curata dai principali DJ di New York. All’interno degli spazi storici dell’ex armeria, Cave esporrà una serie di sculture “indossabili” – delle quali 4 inedite – realizzate con oggetti vintage come abiti in paillettes e decorazioni natalizie, capelli sintetici, rafia e perline intrecciate a mano, evocando così una molteplicità di significati che vanno dallo spirituale al carnevalesco. Dal mercoledì al venerdì la Drill Hall si animerà con Up Right, performance in cui Cave orchestrerà un cast di ballerini che indosseranno le tute sonore. I “Praticanti” daranno inizio a una cerimonia che si susseguirà lungo gli spazi della Drill Hall, intesi come tappe di un rito iniziatico. Giunti nella sala chiamata “delle esercitazioni”, i “Praticanti” vestiranno con alcune parti dei loro costumi gli “Iniziati”, che grazie a questo passaggio fisico e spirituale riescono ad affermare la propria individualità e a forgiare la propria strada. In una grande processione, gli iniziati infine si uniranno per eseguire una nuova coreografia di Nick Cave che celebra l’indipendenza e l’autodeterminazione. “Nel corso della sua carriera, Nick ha sfidato le concezioni tradizionali dell’arte visiva per creare nuove forme di espressione che pervadono i cuori e le menti del pubblico”, ha dichiarato Pierre Audi, direttore artistico di Park Avenue Armory. “The Let Go è una dimostrazione dell’impegno costante di Nick verso le comunità e che influisce sul cambiamento attraverso l’arte”, ha affermato Tom Eccles, curatore di The Let Go. “Le sue esibizioni partecipative sono diventate alcune delle esperienze più amate che si possono trovare oggi nel panorama dell’arte contemporanea. È emozionante portare la sua energia ed estetica all’Armory, creando un progetto che includa tutti i newyorkesi nella sua realizzazione”.

– Desirée Maida

New York // dal 7 giugno all’1 luglio 2018
Nick Cave – The Let Go
Park Avenue Armory
643 Park Avenue at 67th Street
www.armoryonpark.org

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.